Durante la presentazione della International Swimming League (in programma dal 26 agosto al 30 settembre a Napoli), Federica Pellegrini ha fornito un dettaglio importante sul suo ritiro dalle competizioni. "A Napoli ci sarò anche io, saranno come i supplementari della mia carriera. Volevo chiudere con l’Olimpiade di Tokyo, ma c’è questa opportunità e mi piace l’idea di chiudere a Napoli, con la ISL che sarà una vetrina bellissima".

Nuovi stimoli

"Su questa decisione ha influito la pandemia, quest’ultimo anno e mezzo di stop mi ha dato lo stimolo per continuare e arrivare fin qui. Dovrò stare attenta a non prendere troppo peso in quei quaranta giorni a Napoli, considerando le pizze che mangerò".
Tokyo 2020
Pilato: "L'apprezzamento di Federica Pellegrini mi fa effetto"
11/06/2021 A 09:54

Da Atene a Tokyo: Pellegrini, cinque Olimpiadi per la leggenda

Euro 2022 a Roma?

"No, non succederà, la fatica è tanta e presto compirò 33 anni. Ho già stressato moltissimo corpo e mente. Visto che ci tenete tanto, sappiate che quelle di Napoli saranno le ultime gare della mia carriera, così i tifosi italiani e napoletani potranno rivedermi. Anche se ultima gara è un termine che non mi piace, crea aspettative e ansia. Mi immagino gli spalti affollati, emergenza permettendo. Non ho ancora pensato al futuro, non vedo perché dovete farlo voi".
Attenzione però, perché ci potrebbe essere ancora un’opportunità di vedere la Pellegrini in vasca dopo Napoli, qualora la squadra dei Centurions (diretta da Domenico Fioravanti) dovesse qualificarsi per le finali di dicembre della ISL: "La squadra non si abbandona mai".

Panziera: “Che esempio vedere Federica Pellegrini allenarsi!”

Tokyo 2020
Paltrinieri: "A Tokyo è stata dura, ma ne sono uscito bene"
06/10/2021 A 12:56
Tokyo 2020
Pellegrini: "Doping e non solo, per cosa mi batterò al CIO"
23/08/2021 A 15:25