"Obiettivo per Pechino? Fare meglio della Corea dove vincemmo 10 medaglie di cui tre d’oro. Sarà complicato ma questo è il nostro obiettivo”. Disse questo a dicembre Giovanni Malagò, presentando la spedizione italiana ai ventiquattresimi Giochi Olimpici invernali. Il numero di medaglie è stato ampiamente superato, mentre gli ori sono stati solo due e quindi uno in meno rispetto a quattro anni fa. Il bilancio resta comunque positivo, perché gli azzurri sono stati competitivi in quasi tutte le discipline (ben 8 gli sport che hanno portato medaglie) e in diversi casi hanno gettato ottime basi per la prossima Olimpiade, quella casalinga di Milano-Cortina.

Arianna Fontana, l'11ª medaglia è d'argento: rivivi la premiazione

Pechino 2022
"Come un proiettile, una breccia nella Muraglia cinese", Goggia d'Argento
15/02/2022 ALLE 05:27
Calendario e gare | Gli Azzurri a Pechino 2022 | Medagliere | Video highlights

Fontana e Curling al top, miracolo Goggia

Arianna Fontana si prende la copertina anche in questi Giochi. È lei la miglior italiana di Pechino 2022: tre volte sul podio (un oro e due argenti), con l'acuto dei suoi adorati 500 metri, tinti d'oro esattamente come a Pyeongchang. Nello short track ha battuto qualsiasi tipo di record, confermandosi letale nei grandi appuntamenti. La più grande sorpresa è arrivata dal curling, dove il duo misto Mosaner-Constantini ha dominato dall'inizio alla fine, vincendo ogni gara possibile e prendendosi un oro incredibile.

Constantini-Mosaner e uno storico ORO: l'impresa in soli 120 secondi

La più grande impresa rimane quella di Sofia Goggia, in grado di centrare un meraviglioso argentino a poco più di 20 giorni dalla caduta di Cortina, dove si era infortunata al ginocchio e aveva messo in dubbio addirittura la sua partecipazione a questa rassegna olimpica.

Gloria, dolore e rinascita: l'immortale leggenda di Sofia Goggia

Molto bene Brignone, delude lo sci alpino maschile

Merita sicuramente i complimenti la nostra Federica Brignone, argento in gigante e bronzo in combinata. Non ha vinto nel Super G dove partiva favorita, ma ha portato a tre le sue medaglie olimpiche, fissando il suo nome nell'élite dello sport azzurro ai Giochi invernali. Se il bronzo di Nadia Delago ha completato il bilancio dell'ottima squadra femminile, non si può dire altrettanto dello sci alpino maschile. Nemmeno una medaglia e come miglior risultato il sesto posto di Dominik Paris in discesa. Deludente come definizione pare quasi un eufemismo.

Lollobrigida: "Argento che mi ripaga dei tanti sacrifici, lo dedico alla famiglia"

Il pattinaggio di velocità porta medaglie, lo snowboard c'è

Davide Ghiotto e Francesca Lollobrigida portano in alto l'Italia nel pattinaggio di velocità: bronzo per il veneto nei 10000 metri, argento per la romana nei 5000. Grande conferma anche per Chicco Pellegrino nella sprint del fondo (argento) e per Dorothea Wierer, che pur in non perfette condizioni ha conquistato uno storico bronzo nella sprint femminile del biathlon. Anche nello snowboard cross l'Italia si è dimostrata competitiva: la nostra stella Michela Moioli è stata sfortunatissima nell'individuale, ma si è rifatta in coppia con Omar Visintin nella mista. Un argento di coppia dopo il bronzo individuale del "baffo di Merano".

Moioli-Visintin, coppia d'argento: il mini-movie della loro impresa

Mancato qualche acuto, ma ottima Olimpiade per gli azzurri

In generale l'Italia può ritenersi soddisfatta del bilancio generale. Certo, è mancato qualche acuto rispetto alle previsioni. Tanto che nel medagliere siamo fuori dalla top-10 proprio per le due sole vittorie. E ci riferiamo soprattutto Michela Moioli e Sofia Goggia: erano due medaglie d'oro potenziali visto che avevano incantato durante la stagione, ma, per vicessitudini diverse, non sono riuscite a replicare il 2018. Salire sul podio 17 volte, in ogni caso, rappresenta un traguardo storico, visto che soltanto a Lillehammer 1994 (20 medaglie di cui sette d'oro) l'Italia aveva fatto meglio in una singola edizione dei Giochi. Il salto di qualità lo aspettiamo tra quattro anni: giochiamo in casa, tra Cortina e Milano e ci sono tutti i margini per ridisegnare le gerarchie degli sport invernali.

Dolomiti, Duomo e Frecce Tricolori: l’Italia abbraccia le Olimpiadi

COME SEGUIRE TUTTE LE GARE DELLE OLIMPIADI: ABBONATI A DISCOVERY+ IN OFFERTA SPECIALE

SEGUI IN DIRETTA TUTTE LE EMOZIONI DELLE OLIMPIADI INVERNALI DI PECHINO 2022 SU DISCOVERY+. Offerta incredibile con l'abbonamento annuale a 29,90€ invece di 69,90€. Potrete seguire tutte, ma proprio tutte, le gare dei Giochi di Pechino Livestreaming o rivederli On demand. Inoltre, tutte le emozioni degli altri eventi targati Eurosport a cominciare dalla nuova stagione di ciclismo, il Roland Garros, US Open e molto altro ancora, oltre alla possibilità di accedere anche alla sezione Enterteinment del mondo Discovery.

Goggia e Delago sul podio in discesa, il mini-movie dell'impresa

Pechino 2022
Mattarella ai medagliati: "Grazie e auguri per Milano-Cortina"
05/04/2022 ALLE 10:29
Pechino 2022
Olimpiadi, che bellezza: le immagini più poetiche dei Giochi
01/03/2022 ALLE 10:08