In Senato si è tenuto il seminario "Omaggio allo sport tricolore" e sono intervenuti molti dei medagliati della spedizione di Tokyo 2020. C'era anche il presidente del CONI Giovanni Malagò, che ha come sempre tessuto le lodi della delegazione azzurra, come riporta l'ANSA.
Mi aspettavo questi risultati, anche perché il numero dei partecipanti era da record: ci eravamo qualificati nell'85% delle competizioni. Ci eravamo guadagnati questi risultati, il merito è però tutto degli atleti e dei tecnici. Il calcio, con la straordinaria vittoria dell'Europeo, ha trascinato tutti: ci ha gasati.
Malagò sta già pensando in grande anche per l'imminente futuro:
Pechino 2022
Tutti giù per terra! Photo finish pazzesco nello ski cross a Sochi
15/11/2021 A 10:13
In epoca di lockdown generale, poi, l'Italia ha lavorato benissimo, tutti hanno fatto la propria parte, permettendo agli atleti di vertice di non perdere un solo giorno d'allenamento. Infine, gli atleti si sono compattati fra di loro, a livello interdisciplinare, e a Pechino, ai Giochi invernali, ne vedremo delle belle.

Tamberi-Jacobs, i 20 minuti più belli dello sport italiano

Pechino 2022
Mai mollare! Alcune grandi rimonte alle Olimpiadi invernali
10/11/2021 A 14:06
Pechino 2022
Maze-Gisin al centesimo! Un oro per due in discesa a Sochi
10/11/2021 A 13:55