Non arrivano buone notizie dal Giappone: il governo nipponico avrebbe deciso di escludere gli spettatori stranieri dalla partecipazione alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi di Tokyo. Come riporta la stampa giapponese e ribatte Adnkronos, l'esecutivo e il comitato organizzatore dei Giochi estivi terranno una riunione a distanza con il Comitato olimpico internazionale alla fine di marzo per ratificare questa decisione.
Qualche giorno fa Seiko Hashimoto, presidente del comitato organizzatore dell’Olimpiade, aveva lasciato intendere che la situazione poteva non essere rosea..
Vorremmo davvero che persone da tutto il mondo venissero a uno stadio pieno, ma a meno che la situazione medica in Giappone non sia perfetta e la pandemia totalmente sotto controllo, questo causerebbe molti problemi ai tifosi stranieri
Pechino 2022
A Pechino 2022 robot anti covid: cucinano e consegnano cibo
13/01/2022 A 13:10

Partenza torcia a porte chiuse

Anche la partenza della staffetta della torcia olimpica in vista dei Giochi, programmata il 25 marzo a Fukushima, avverrà a porte chiuse a causa della pandemia. L'evento, che avrà come location il centro sportivo J-Village che nel 2011 fu il quartier generale della gestione delle crisi dovuta allo tsunami e al disastro nucleare della centrale di Fukushima, avrebbe dovuto svolgersi alla presenza di 3mila spettatori. Non sarà così.
In caso di assembramenti lungo il percorso, poi, la marcia della torcia potrebbe interrompersi: si calcola infatti che il simbolo delle Olimpiadi passerà attraverso ben 47 prefetture del Giappone, con 10mila tedofori impiegati. Anche se molti nelle ultime settimane hanno rinunciato a partecipare all'evento.

"Giochi da Ragazze", Valentina Marchei ci porta verso Tokyo 2020

Essential Stories
Matti Nykanen, l’uomo che ha reso possibile... L’impossibile
13/01/2022 A 10:31
Pechino 2022
Un mese al via, la magia dei Giochi è nell'aria
06/01/2022 A 16:56