L'ex numero sei del mondo Carla Suarez Navarro continua la sua battaglia. In un’intervista ai colleghi della BBC l’ex n°6 del mondo ha raccontato il proprio sogno: tornare a giocare e farlo alle Olimpiadi di Tokyo.
La tennista spagnola da qualche mese sta lottando contro un cancro, per la precisione lo scorso settembre, quando le fu diagnosticato un linfoma di Hodgkin in stadio iniziale; un tipo di cancro che avrebbe dovuto sottoporsi a sei mesi di chemioterapia. Ma la 32enne ha affermato in un post su Twitter di qualche giorno fa di aver completato la sua ultima sessione di terapie.
Tokyo 2020
Barelli, appello a Draghi: "Bisogna vaccinare gli atleti azzurri"
UN GIORNO FA
Attualmente n°85 del mondo, la Suarez Navarro ha giocato la sua ultima partita nel febbraio del 2020 e al di là del ranking protetto che può utilizzare per iscriversi ai tornei, affronta una lotta contro il tempo per quello che è il suo obiettivo sportivo: la qualificazione ai Giochi Olimpici è infatti riservata alle prime 56 giocatrici del mondo.
"Non voglio che le persone si ricordino di me in un letto d'ospedale, quindi mi piacerebbe partecipare di nuovo a un grande torneo", ha detto Suarez Navarro a BBC Radio 5 Live. "Sarebbe un sogno farlo, un'Olimpiade per dire 'addio' alla mia famiglia di tennis e anche a tutti i miei fan del tennis".
Carla Suarez Navarro è tornata a qualche allenamento nello scorso dicembre a Barcellona, quando si è vista palleggiare proprio insieme a Sara Errani.
"Quello che hanno detto i medici è fondamentalmente che il tennis e fare uno sport mi avrebbe fatto bene, quindi ho deciso di andare avanti. Lavoro dunque per tornare a fare quello che facevo prima. Proverò tanta gioia e felicità quando arriverà di nuovo il momento di scendere in campo. Sarò grata per tutto e sicuramente anche un po’ nervosa di provare quelle sensazioni. Non vedo l’ora”.

Tutta l'emozione di Muguruza su Suarez Navarro e la sua lotta col cancro

Tokyo 2020
Bolla nel villaggio olimpico per la cerimonia d’apertura
23/02/2021 A 14:33
Tokyo 2020
Mancano 150 giorni a Tokyo 2020, tra speranze e incertezze
23/02/2021 A 10:17