"Se eravamo pronti a sospendere? Si, lo eravamo. Non ci sono dubbi. Dobbiamo applicare le stesse regole per tutti all'interno del movimento olimpico. Abbiamo ricevuto informazioni dal Coni sull'accordo raggiunto con il Governo italiano. Siamo molto soddisfatti, le misure adottate frenano la nostra preoccupazione sull'autonomia e sul ruolo del Comitato olimpico nazionale italiano: per questo abbiamo chiuso il caso Cio".

Queste le parole di Thomas Bach, numero uno del comitato olimpico internazionale, nel corso della conferenza stampa seguita all'Esecutivo odierno, all'indomani dell'approvazione del decreto salva-autonomia del Coni. Il dirigente tedesco aggiunge anche un commento sui nostri atleti che, grazie al provvedimento firmato dal presidente dimissionario Giuseppe Conte, potranno gareggiare a Tokyo con inno e bandiera tricolore.

Giochi Olimpici
Malagò: "All'ultimo secondo, ma Coni è indipendente"
26/01/2021 A 18:13

"Sono felice per tutti gli atleti italiani: penso sia noto il mio apprezzamento per lo sport italiano e per come gli atleti azzurri, alla pari di tanti altri nel mondo, hanno reagito alla pandemia e combattuto contro il virus incoraggiando la popolazione".

L'organizzazione dei Giochi: "Il nostro obiettivo è non annullare Tokyo"

Bach ha ovviamente affrontato anche il tema dell'organizzazione delle Olimpiadi giapponesi e commentato alcuni rumors che hanno indicato il governo nipponico pronto ad annullare i Giochi in programma a luglio:

"L'organizzazione delle Olimpiadi resta difficile, stiamo combattendo con il virus ma siamo concentrati sulla cerimonia d'apertura del 23 luglio. Il nostro compito è organizzare i Giochi Olimpici e non annullarli. Il nostro compito è realizzare i sogni olimpici degli atleti. Questo è ciò su cui stiamo lavorando giorno e notte. Nessuno in questo momento può prevedere la situazione futura, sfortunatamente questo ha generato speculazioni ma non le alimenteremo".

L'inno è salvo: cantiamo insieme "Fratelli d'Italia"

Giochi Olimpici
Autonomia Coni, Spadafora: "Fugato ogni dubbio"
26/01/2021 A 10:36
Tokyo 2020
Bolla nel villaggio olimpico per la cerimonia d’apertura
23/02/2021 A 14:33