Ad un mese dall'Esecutivo del Comitato olimpico internazionale, che il prossimo 27 gennaio potrebbe sanzionare l'Italia se il Governo italiano non garantirà l'autonomia del Coni, il presidente Giovanni Malagò affronta l'argomento ai microfoni di Rai Radio 1, intervenendo nel corso della trasmissione Sabato Sport:

"Quanto è grande il rischio di andare ai Giochi di Tokyo senza inno e senza bandiera? È molto elevato perché, dopo aver speso impegni e promesse senza essere riusciti a ottenere la soluzione, siamo arrivati all'ultimo miglio. L'Italia in questi frangenti, però, dà il meglio di sé e tira fuori il coniglio dal cilindro: è abbastanza imbarazzante essere arrivati a questo punto, tutto sanno il rischio che corriamo, ci auguriamo che chi ha l'onere e la responsabilità di trovare la soluzione quantomeno mantenga la parola".

Tokyo 2020
Giorgia Villa: "Le Fate la mia famiglia, ora il sogno Tokyo"
27/12/2020 A 13:12

Malagò continua sulle conseguenze di eventuali sanzioni da parte del CIO:

"Sarebbe un danno di immagine spaventoso. Pensate alla Russia, paese top e non solo per lo sport, che non potrà partecipare con la propria bandiera nè alle Olimpiadi di Tokyo nè ai Giochi di Pechino. Non so se vi rendete conto della pesantezza della decisione, anche per i rapporti con Giappone e Cina".

Quanto al recente confronto avuto con il premier Giuseppe Conte, il presidente del CONI ha spiegato:

"Un incontro molto cordiale. Mi ha ascoltato ed era assolutamente preparato sull'argomento, ricordando benissimo il 24 giugno 2019 quando venne a Losanna per l'assegnazione dei Giochi di Milano-Cortina. Fu molto importante per la delegazione. Il suo incontro con Thomas Bach (presidente del Cio, ndr) fu altrettanto importante. Conte non ha alcun tipo di responsabilità, tutto è stato legato alla legge delega, adesso il problema è sul suo tavolo. Bach è in contatto con Conte.

"Giochi da Ragazze", Valentina Marchei ci porta verso Tokyo 2020

Tokyo 2020
Pellegrini: "Adolescenza difficile, a Tokyo per un gran finale"
22/12/2020 A 12:09
Tokyo 2020
Olimpiadi, Bach: "Eravamo pronti a sospendere l'Italia"
UN' ORA FA