Giochi Olimpici

CIO: "Condanniamo il razzismo, ma saranno vietati gesti di protesta alle Olimpiadi di Tokyo"

Condividi con
Copia
Condividi questo articolo

Tommie Smith, John Carlos, Olympics 1968

Credit Foto Getty Images

DaDaniele Fantini
10/06/2020 A 18:26 | Aggiornato 10/06/2020 A 18:33
@d_fantini

Thomas Bach, presidente del comitato olimpico, ribadisce lo spirito di fratellanza che giace alla base dei Giochi a cinque cerchi ma vieta gesti di protesta durante le gare di Tokyo 2021, così come precisato dalla regola numero 50 della carta olimpica.

Il Comitato Esecutivo del CIO ha presentato una road map di avvicinamento alle Olimpiadi di Tokyo, scalate al 2021 a causa della pandemia di coronavirus: tra i tanti temi toccati, è stato dato molto risalto alla lotta contro il razzismo e al lavoro per ottenere la parità di genere tra uomini e donne a partire dal 2024, quando il numero complessivo degli atleti tornerà a 10.500 dopo l'incremento atteso per i Giochi giapponesi a causa del numero elevato di discipline sperimentali.

Riguardo ai movimenti di protesta sorti nelle ultime settimane dopo la morte di George Floyd, il presidente del comitato olimpico, Thomas Bach, ha affermato che, sebbene lo spirito dei Giochi sia improntato verso un sentimento di unione collettiva e condivisa, non saranno permessi gesti o esternazioni di protesta durante le gare sportive. Il divieto è espresso in maniera esplicita in una regola della carta olimpica.

Tokyo 2020

Gli organizzatori di Tokyo 2020 non hanno dubbi: "I Giochi si faranno nel 2021"

09/07/2020 A 12:24
Condanniamo il razzismo e ci battiamo per la difesa della libertà e dei diritti umani. Lo scopo dei Giochi è celebrare l'unità e l'umanità nel rispetto e mantenimento della pace, senza discriminazioni e condividendo ogni cosa, emozioni comprese. Ma nessun tipo di manifestazione o propaganda politica, religiosa o razziale è consentita nei siti olimpici e in altre arene, come recita la regola 50 della carta olimpica. Non è una contraddizione, per il semplice motivo che la nostra condanna è chiara. Valuteremo assieme alla commissione atleti un modo adeguato per esprimere il sostegno a certi principi.

Il discorso da brividi di Coco Gauff per George Floyd: "Non restate in silenzio, bisogna agire ora!"

00:01:38

Giochi Olimpici

Le note di Ennio Morricone per l'epico video di presentazione di Milano-Cortina 2026

06/07/2020 A 10:00
Contenuti correlati
Giochi Olimpici
Condividi con
Copia
Condividi questo articolo