Perugia ha sconfitto Civitanova con un roboante 3-0 (25-21; 25-18; 25-21) nel match valido per la fase a gironi della Champions League 2021 di volley maschile. I Block Devils sono scesi in campo al PalaBarton con l’obbligo di vincere per qualificarsi ai quarti di finale e strappare il primo posto nella Pool B alla Lube, a cui bastava un ko al tie-break per chiudere il discorso primato. Gli umbri hanno invece dominato in lungo in largo, hanno offerto una sontuosa prestazione in tutti i fondamentali, hanno giganteggiato fin dalle prime battute e hanno inflitto un parziale severissimo agli ultimi Campioni d’Europa.
Perugia incamera così la quarta vittoria (due sono a tavolino contro l’Arkas Izmir) e domani sfiderà i francesi del Tours: un successo da tre punti, ampiamente pronosticabile, garantirà ai ragazzi di coach Vital Heynen il primo posto nel girone e la qualificazione ai quarti di finale. Comunque vada Civitanova è ammessa ai quarti di finale, perché sarà in ogni caso tra le tre migliori seconde classificate.
Impeccabile prova da parte del fuoriclasse Wilfredo Leon, autore di 17 punti (3 muri). Ottimo anche l’altro schiacciatore Oleg Plotnytskyi (14 punti), mentre l’opposto Thijs Ter Horst ha messo a segno 10 sigilli (4 aces). Il regista Dragan Travica ha ben sfruttato anche i centrali Sebastian Solé (9) e Fabio Ricci (6), bene anche il libero Massimo Colaci. A Civitanova sono completamente mancati gli attaccanti: Osmany Juantorena (10), Kamil Rychlicki (7) e Yoandy Leal (6) non sono stati impeccabili.
Pallavolo
L'Arkas Izmir non si presenta: Lube e Perugia, vittoria a tavolino
08/02/2021 A 14:39

Zaytsev e l'Italvolley fanno sognare l'Italia: si va a Tokyo 2020 per coronare un sogno

CEV Champions League
Trento corsara a Berlino: 3-1 e semifinale più vicina
25/02/2021 A 22:04
CEV Champions League
Novara regola il Chemik Police e vola ai quarti di Champions
04/02/2021 A 22:20