L’Italia è stata sconfitta dalla Serbia per 3-1 (25-18; 23-25; 26-24; 25-20) nel terzo match della Nations League 2021 di volley femminile. Arriva il terzo ko per la nostra Nazionale nella "bolla" di Rimini, le azzurre non sono ancora riuscite a vincere un incontro in questo torneo: martedì hanno perso al tie-break contro la Polonia, ieri un secco 0-3 contro la Turchia e un oggi una nuova battuta d’arresto contro le slave. Va sempre ricordato che l’Italia sta partecipando alla kermesse senza le titolari che saranno protagoniste alle Olimpiadi di Tokyo 2021, visto che Paola Egonu e compagne si stanno allenando in collegiale a Cavalese.
Le ragazze di coach Giulio Bregoli, che sostituisce il CT Davide Mazzanti (impegnato a seguire le big), hanno tenuto testa alla formazione B delle Campionesse del Mondo, anch’esse prive di tante fuoriclasse (Tijana Boskovic in testa), ma sono mancate nei momenti caldi della contesa. Dopo un primo set perso male, le azzurre hanno prontamente reagito impattando i conti al termine di un secondo parziale estremamente equilibrato e giocato colpo su colpo. Nella terza frazione l’Italia è sempre restatA avanti: 17-13 e 24-21, ma qui le serbe giganteggiano trascinate da Mirosavljevic, Kocic Medic, annullando tre-set point e ribaltando la contesa. Le padrone di casa sono rientrare in campo frastornate e il quattro set è stato a senso unico.
Non è bastata l’eccellente prestazione dell’opposto Sylvia Nwakalor (24 punti), ben azionata dalla regista Francesca Bosio, doppia cifra anche per la schiacciatrice Sofia D'Odorico (10 punti) affiancata di banda in maniera alternata da Giulia Melli (3) e Loveth Omoruyi (4). Al centro Alessia Mazzaro (6) ed Eleonora Furlan (4), Chiara De Bortoli il libero. La Serbia è stata presa per mano dalle attaccanti Katarina Lazovic (18 punti) e Sara Caric (11).
Nations League femminile
Italia-Turchia 0-3, secondo ko per le azzurre senza le big
26/05/2021 A 20:35
L’Italia si trova ora al 13esimo posto in classifica con 0 vittorie e 1 punto, mentre la Serbia aggancia l’Olanda al quarto posto con 2 vittorie (7 punti). Soltanto le prime quattro classificate accedono alle semifinali, per le azzurre la strada si complica decisamente, anche se restano ancora 12 partite da giocare. Si ritornerà in campo lunedì 31 maggio (ore 21.00) per affrontare la Russia, settima in classifica (2 successi, 5 vittorie). Giappone e USA conducono a punteggio pieno.

Egonu e Conegliano, quando il Dream Team è di provincia

Tokyo 2020
Italvolley, le scelte per il collegiale: riecco Egonu e Sylla
20/05/2021 A 09:14
Nations League femminile
Razzismo durante Serbia-Thailandia: la FIVB apre un’indagine
10/06/2021 A 13:21