L’Italia non è riuscita nel colpaccio ed è stata sconfitta dalla Russia per 3-0 (29-27; 25-16; 25-18) nel match che ha concluso la seconda tappa della Nations League di volley. La nostra Nazionale, reduce da 4 vittorie consecutive, cercava l’impresa contro i padroni di casa in uno scontro diretto fondamentale per la qualificazione alle Final Six, finendo però nel giro di 3 set. L’Italia occupa il 5° posto in classifica con 4 vittorie all’attivo (11 punti), ma ora rischia il sorpasso da parte del Canada se dovesse fare risultato contro la Serbia. Il sestetto rimane comunque in corsa per l’accesso Final Six e ora affronterà il Giappone, l’Australia e la Bulgaria. Il top scorer è stato lo schiacciatore Oreste Cavuto (8 punti) affiancato di banda da Oleg Antonov nei primi due set (solo un punto) e poi da Daniele Lavia (2), l’opposto Gabriele Nelli ha messo a segno 4 punti nel primo set e poi è stato sostituito da Giulio Pinali (4). Simone Giannelli ha incominciato da titolare in cabina di regia, a metà incontro è stato dato spazio a Riccardo Sbertoli, al centro Roberto Russo (6) e Alberto Polo (5), Fabio Balaso il libero. La Russia ringrazia la prestazione stellare di Victor Poletaev (16 punti, 5 aces), Egor Kliuka (12, 3 muri) e Dmitry Volkov (10).

Cronaca

Battaglia punto a punto in avvio di primo set, Cavuto e Nelli riescono a mettersi in mostra e si arriva rapidamente al pari a quota 8. Poi scatto in avanti dell’Italia con il mani-out di Cavuto, il vincente di Nelli, un primo tempo di Russo e ace di Nelli per 12-8. Russo firma un altro ace e Polo mura Volkov per il 16-11, ma gli azzurri non riescono ad affondare definitivamente il colpo. Due attacchi stellari di Volkov e tre aces consecutivi di Poletaev valgono il pareggio a quota 16. Nelli commette un errore e viene murato (19-21), ma Raffaelli si inventa due colpi di giustezza per un nuovo pareggio (22-22). L’Italia si trova costretta ad annullare quattro set point non consecutivi in una lunga serie ai vantaggi, ma al quinto arriva la pipe di Volkov.
Nations League maschile
L'Italia annienta il Portogallo e trova il quarto acuto consecutivo in Nations League
08/06/2019 A 12:29
Ace di Kobzar e diagonale di Poletaev per il break nel secondo parziale (2-4), e la Russia prende il largo con l’ace di Poletaev e la free-ball di Kurkaev (11-6). Gli azzurri restano a debita distanza, faticando davvero moltissimo, poi gli ace di Iakovlev e Poletaev fanno malissimo (20-13). I campioni d’Europa controllano la situazione, arrivano anche due ace consecutivi di Volkov (23-14) e l’errore di Pinali al servizio consegna il set ai nostri avversari.
Kliuka sale in cattedra nella terza frazione (pallonetto e muro su Pinali, 5-2), poi Russo viene murato e Cavuto sbaglia un attacco (8-5). I russi sembrano in controllo dell’incontro (muro su Cavuto, 11-7). Volkov si mette in luce con una super parallela, Cavuto viene murato e poi sbaglia un servizio (14-9). Kliuka precisissimo con un mani-out, Iakovlev è perfetto con un paio di vincenti (18-11). La Russia gestisce nel finale e Kozbar chiude l’incontro.
Pallavolo
Matteo Piano, che sfortuna! Lesione al legamento crociato del ginocchio, stagione addio
22/10/2019 A 16:22
Europei Pallavolo
Miracolo Slovenia, la favorita Russia è fuori! Polonia facile sulla Germania
23/09/2019 A 22:57