Premium
Pallavolo

Itas Trentino - Cannes Dragons

01:16:40

Replica

3° set, 25-13: Trento vince 3-0 e vola al 2° posto nella Pool E!

Partita senza storia, risolta in poco più di un'ora da un'Itas troppo forte per questa versione dell'AS Cannes Dragons. Sbertoli anche oggi cattedratico, a conferma di quanto stia crescendo in questa esperienza gialloblù. La vittoria la firma Pinali con 2 punti molto belli!
CEV Champions League
CEV Champions League (M): le indicazioni della 4ª giornata
13 ORE FA

Alzata staccata e muro a 3? Nessun problema per Michieletto

3° set, 20-11: ci pensa Alessandro!!

Due ace consecutivi per Michieletto, che varia con intelligenza senza dover ricorrere alla bomba a tutto braccio, e manda nuovamente in tilt la ricezione di Annicette. Il giovane azzurro lascia poi spazio ad Albergati.

3° set, 15-10: cala l'attenzione dell'Itas

Trento molla mentalmente e il Cannes prova ad approfittarne come può. Per la prima volta si vedono due punti consecutivi della formazione ospite. Spazio anche per D'Heer tra le fila gialloblù.

3° set, 13-5: non c'è storia!!

Il muro dell'Itas ritorna a non far passare più nulla e il Cannes sprofonda. Coach Matijasevic ricorre al nuovo timeout, ma la sfida è ormai ampiamente compromessa.

3° set, 9-3: show di Michieletto

Ecco anche lo schiacciatore azzurro, spettacolare in pipe e da posto 4. Lavia super con un muro-punto a uno che conferma la crescita incredibile di un giocatore ormai imprescindibile, non solo per l'Itas ma anche per l'Italvolley.

Palleggio stupendo di Sbertoli e diagonale-bomba di Michieletto

3° set, 5-1: Sbertoli vuole dare ritmo a Pinali

L'alzatore gialloblù cerca ora molto il suo opposto, che sta trovando poche occasioni in stagione ma si conferma comunque sempre prontissimo quando viene chiamato in causa. Turno al servizio devastante proprio di Pinali e set praticamente già indirizzato, con Matijasevic costretto al timeout.
  • Vi ricordiamo che potete seguire in DIRETTA LIVE STREAMING il match a questo link.

2° set, 25-13: match senza storia

Partita mai in discussione, Itas debordante e Cannes non può tenere mai i livelli dei gialloblù. 16 punti, equamente suddivisi finora, per i due centrali Lisinac e Podrascanin. Unico neo la perfezione in ricezione: solo il 16% per i padroni di casa, con Michieletto da 100-50%.

2° set, 20-10: spazio anche per Pinali

Coach Lorenzetti getta nella mischia anche un opposto di ruolo, ma la scena se la prende Michieletto. L'azzurro torna a far vedere i colpi che tanto ci hanno impressionati tra Giochi Olimpici ed Europei.

2° set, 17-8: Lisinac-Podrascanin ingiocabili

La coppia di centrali gialloblù fa semplicemente un altro sport questa sera: devastante coi 1° tempi, perfetta a muro (anche in opzione). Ancora tutto facile, fin troppo, per l'Itas in questa serata.

2° set, 14-6: due liberi sul taraflex per Cannes

Dileo prova anche la carta del doppio libero, perché la ricezione di Annicette non è presentabile a questo livello: non mancano le scusanti per il giovanissimo schiacciatore, il quale si ritrova catapultato contro dei fenomeni a soli 19 anni.

Respinto con perdite: muro a uno tonante di Daniele Lavia!

2° set, 10-4: ecco Michieletto

Bomba in diagonale da posto 4 all'incrocio delle linee e finalmente colpo importante per il giovanissimo schiacciatore azzurro, finora poco servito da Sbertoli.

2° set, 7-1: come nel parziale precedente

Stesso avvio e identico parziale di 6-0 per l'Itas: nel 1° set erano stati gli ace a fare la differenza per il +6; ora invece, oltre al gran lavoro dai nove metri di Podrascanin, è il muro gialloblù a regalare tanti punti.

2° set, 4-1: Cannes solo al centro

Il club francese cerca solamente la soluzione veloce col 1° tempo, ma non passa quasi mai e paga peraltro la pessima ricezione individuale di Annicette.
  • Vi ricordiamo che potete seguire in DIRETTA LIVE STREAMING il match a questo link.

1° set, 25-13: Itas subito 1-0!!

Set senza storia, perché Trento domina a 360° e approccia nel miglior modo possibile una sfida comunque importante. Le assenze - e la tragicomica situazione societaria - incidono non poco sul rendimento dei giocatori allenati da coach Matijasevic.

1° set, 20-10: dolomitico il muro gialloblù

L'Itas domina totalmente nel fondamentale a rete, sporcando qualsiasi attacco ospite e costringendo il Cannes a rigiocare qualsiasi pallone in rally lunghissimi nel caso di punti del club francese.

Lavia insuperabile in difesa, poi ci pensa Michieletto

1° set, 17-6: Trento domina dai nove metri

I turni in battuta della squadra di coach Lorenzetti hanno già fruttato 4 ace e mandano sistematicamente in tilt l'AS Cannes Dragons. Podrascanin sta scaldando la mano con 1° tempi devastanti.

1° set, 14-5: arriva anche Lavia

Da posto 2 lo schiacciatore azzurro è devastante, ma la pessima ricezione del Cannes agevola tantissimo il lavoro dei padroni di casa. Set praticamente senza storia finora e l'Itas non sembra soffrire il lungo stop patito per cause di forza maggiore.

1° set, 10-3: Sbertoli in cattedra

Al netto di un errore nell'apertura in posto 2, l'alzatore è il miglior realizzatore del match con 3 punti finora e serve alla perfezione i compagni, specie la coppia di centrali.

1° set, 5-1: parte bene l'Itas

Coach Dileo lancia Koncilja da opposto - lo sloveno è centrale di ruolo naturale - ma Trento approccia benissimo questa sfida e fa subito male dai nove metri, ma anche col fondamentale a rete.
Il 6+1 in risposta del Cannes: Koncilja, Gruvaeus, Cveticanin, Bregent, Annicette, Batak e Mouiel (libero).
Il 6+1 scelto da coach Lorenzetti: Sbertoli, Podrascanin, Michieletto, Kaziyski, Lisinac, Lavia e Zenger (libero).
Amiche e amici, appassionati del grande volley, ben ritrovati da parte di Marco Arcari per il LIVE-Blogging di Itas Trentino-AS Cannes Dragons, 3° turno della Pool E di CEV Champions League maschile. Dopo il successo di una superba Perugia (3-0 a Istanbul contro il Fenerbahce), la squadra di coach Angelo Lorenzetti cerca il bis europeo per salire al 2° posto in solitaria.

Highlights: Perugia-Trentino 3-0

CEV Champions League
Leon resta a Perugia: rinnovo-record da 4.5 milioni
IERI A 21:58
Pallavolo
Italvolley femminile e maschile: ecco le avversarie in VNL
IERI A 15:23