Conegliano e Scandicci in semifinale, Novara-Firenze e Monza-Busto Arsizio a gara-3. Questi verdetti di una serata ricca di emozioni, tutta dedicata alle quattro gara-2 dei quarti di finale dei play-off scudetto femminili.

Novara trema con Firenze ma forza gara-3

Serie A1 femminile
Conegliano travolge Brescia e resta in testa
11/10/2020 A 18:57

Si va a gara-3 tra l’Igor Gorgonzola Novara e Il Bisonte Firenze, ma quanta paura per la squadra di Barbolini, che soffre a più riprese il gioco delle toscane e si salva in quattro set (3-1), trascinando le rivali alla bella in programma fra due giorni sempre a Novara. Sembra tutto facile per le piemontesi nel primo set ma nel finale Firenze torna sotto e rimonta fino al 24-24. Soluzione ai vantaggi e successo della squadra piemontese 27-25. Nel secondo parziale Firenze accusa il contraccolpo e Novara ne approfitta: 25-14. Nella terza frazione Il Bisonte si gioca il tutto per tutto e Novara, stanca dopo la trasferta turca, va in difficoltà perdendo 25-21. Il Bisonte sembra lanciatissimo anche nel quarto parziale, guadagna un piccolo ma consistente vantaggio (14-11), lo mantiene fino al 20-17 poi nel finale subisce la rimonta della squadra di Barbolini che si concede un piccolo show rimontando da 21-23 a 25-23 e rimandando i verdetti a gara-3 lunedì sera. Paola Egonu e Bartsch le protagoniste assolute del match rispettivamente con 23 e 20 per Novara. Sorokaite (17) e Lippmann (16) le top scorer di Firenze.

Monza vince la battaglia con Busto Arsizio

Sarà “bella” anche tra la Saugella Monza e l’Unet E Work Busto Arsizio. Le brianzole pareggiano il conto al termine della “solita” battaglia e, dopo il 2-3 dell’andata, superano le bustocche con il punteggio di 3-1 dopo due ore e un quarto di battaglia senza quartiere. Le monzesi subiscono la rimonta nel finale del primo set ma riescono ad avere la meglio 28-26. Nel secondo parziale arriva la reazione di Busto che domina fino al 18-13, subisce la rimonta delle padrone di casa ma riesce comunque ad imporsi 25-23. Nel terzo set ancora soluzione in volata che premia stavolta (25-23) le brianzole che prendono fiducia e coraggio e conducono dal primo all’ultimo punto il quarto parziale vinto 25-20. Orthmann trascina le monzesi con 20 punti mentre Meijners (22) ed Herbots (20) non bastano alle ospiti per andare sul 2-0 nella serie e volare in semifinale. Si deciderà tutto lunedì sera ancora a Monza.

Vittorie facili per Conegliano e Scandicci

Tutto come da pronostico a Conegliano dove l’Imoco, reduce dalla girandola di emozioni di mercoledì scorso che ha fruttato la finale di Champions League, ha travolto con un secco 3-0 (25-20, 26-24, 25-21) la Bosca San Bernardo Cuneo chiudendo in due sole partite la serie. Santarelli lascia a riposo Daniesi e Sylla e schiera Folie e Tirozzi. Non bastano Van Hecke e Cruz alla squadra piemontese per mettere in difficoltà le campionesse d’Italia che soffrono solo nel secondo set, vincendo ai vantaggi. Miglior realizzatrice per Conegliano Samantha Fabris.

Chiude la serie in due partite anche la Savino del Bene Scandicci che non lascia scampo alla Pomì Casalmaggiore. Le toscane vincono 3-0 partendo forte (25-17) nel primo set. Nel secondo parziale Casalmaggiore prova a mettere in crisi le toscane che rimontano nel finale e vincono 25-22, dominando poi il terzo parziale (25-18). Non bastano alle lombarde i 21 punti di una scatenata Cuttino per allungare la serie. Haak, 14 punti, è la miglior realizzatrice di Scandicci.

Serie A1 femminile
Ufficiale, Francesca Piccinini ancora a Busto: "Non avrei lasciato incompiuto questo cammino"
20/06/2020 A 08:19
Serie A1 femminile
Francesca Piccinini ancora in campo a 41 anni: rinnovato il contratto con Busto Arsizio
12/06/2020 A 14:44