E venne finalmente il giorno!! L'Imoco Conegliano è nella storia mondiale della pallavolo, perché il 3-2 in rimonta su Cuneo vale il 73° successo consecutivo in tutte le competizioni. La squadra di coach Santarelli eguaglia così il primato all-time di vittorie consecutive del VafikBank Istanbul, col club di Guidetti che era riuscito in questa mastodontica impresa tra l'ottobre 2012 e il gennaio 2014. Un record impensabile, frutto del lavoro di un dream team che non ha forse eguali nella storia della pallavolo italiana, trascinato non solo dal debordante talento di Paola Egonu, ma anche dalla capacità di cambiare pedine nella scacchiera delle "Pantere", senza però variare in alcun modo il risultato finale: la vittoria. Nel 3-2 sulla Bosca S. Bernardo, che vale ovviamente anche il consolidamento del primato in classifica, ci sono 30 punti per Egonu, ma anche 17 muri di squadra e una Robin De Kruijff sempre fondamentale nel gioco al centro. Alle padrone di casa non bastano così i 23 punti (con 3 ace) di Sofya Kuznetsova e la buona serata della coppia italiana Squarcini-Stufi (12+11).
Nelle altre sfide del 7° turno di Serie A1 femminile, la Vero Volley Monza regola 3-0 Roma nonostante un po' di turnover. Magdalena Stysiak resta a guardare una Lise Van Hecke da 27 punti (4 ace) in soli tre set giocati, con un ottimo 54% in attacco. Buona prova anche per Anna Davyskiba, solida soprattutto in ricezione (61% di positive, 50% di eccellenza) ma un po' meno in attacco (33%). Per la formazione capitolina si salva, come sempre, Hanna Klimets (20, con 3 muri e il 55% in attacco). Monza rimane così attaccata a Scandicci e Busto Arsizio, a quota 14 punti in classifica. L'Igor Gorgonzola Novara regola invece Bergamo (3-0) e continua a inseguire Conegliano in classifica, salendo a 17 punti contro i 21 delle Pantere, che hanno però una partita in più. La squadra di coach Lavarini domina a muro (10-3) e beneficia del solito apporto offensivo di Ebrar Karakurt (16 punti), oltre alla solidità delle centrali e delle schiacciatrici. Successo agevole per una squadra che si appresta all'esordio europeo, nel tentativo di ampliare la rivalità con Conegliano anche sui confini della Cev Champions League femminile.
CEV Champions League Women
CEV Champions League (F): le indicazioni della 4ª giornata
21/01/2022 A 13:54

Il tabellino

Bosca S. Bernardo Cuneo - Prosecco DOC Imoco Volley Conegliano 2-3 (25-22; 15-25; 25-20; 18-25; 8-15)
  • Cuneo: Kuznetsova 23, Fabbrini n.e., Squarcini 12, Spirito (L), Giovannini, Zanette 1, Sposetti (L), Agrifoglio, Gicquel 16, Signorile 2, Caruso, Jasper 11, Gay n.e., Stufi 12. All. Pistola.
  • Conegliano: Caravello (L), Plummer 3, Courtney 12, Butigan n.e., De Kruijf 8, Folie 6, Omoruyi 6, De Gennaro (L) n.e., Vuchkova 7, Frosini, G. Gennari 3, Wolosz 1, Sylla, Egonu 30. All. Santarelli.

Gli altri risultati della 7ª giornata di Serie A1 femminile 2021-22

Acqua & Sapone Roma Volley Club - Vero Volley Monza 0-3 (22-25; 18-25; 22-25)
  • Roma: Avenia n.e., Trnkova 5, Bucci (L) n.e., Bugg 2, Cecconello 6, Venturi (L), Stigrot 9, Papa 2, Pamio 5, Klimets 20, Arciprete, Rebora n.e., Decortes n.e. All. Saja.
  • Monza: Lazovic 11, Stysak, Negretti n.e., Boldini n.e., A. Gennari (L) n.e., Van Hecke 27, Orro 4, Mihajlovic n.e., Parrocchiale (L), Danesi 4, Zakchaiou 6, Davyskiba 8, Candi 3, Moretto n.e. All. Gaspari.
Savino Del Bene Scandicci - Reale Mutua Fenera Chieri 3-1 (26-24; 25-20; 18-25; 25-16)
  • Scandicci: Angeloni n.e., Alberti 7, Silva Correa 11, Malinov 3, Napodano, Pietrini 11, Lubian n.e., Natalia 14, Lippmann 19, Orthmann 4, Milanova n.e., Bartolini (L) n.e., Camera, Castillo (L). All. Barbolini.
  • Chieri: Alhassan 10, Cazaute 6, Bosio 2, Frantti 1, Piovesan n.e., Bonelli, Grobelna 20, Villani 14, De Bortoli (L), Mazzaro 7, Armini, Fini (L) n.e., Weitzel 4, Guarena n.e. All. Bregoli.
Unet E-Work Busto Arsizio - Il Bisonte Firenze 3-0 (25-21; 25-20; 25-20)
  • Busto Arsizio: Poluter 2, Battista n.e., Olivotto 7, Cerbino (L) n.e., Monza n.e., Bressan, Gray 7, Colombo n.e., Mingardi 20, Zannoni (L), Stevanovic 10, L. Bosetti 7, Ungureanu 1, Herrera Blanco n.e. All. Musso.
  • Firenze: Sorokaite 10, Sylves 3, Cambi 4, Bonciani n.e., Van Gestel 5, Panetoni (L), Knollema 2, Belien 9, Enweonwu, Graziani 2, Golfieri (L) n.e., S. Nwakalor 15, Lapini n.e., Diagne n.e. All. Bellano.
Volley Bergamo 1991 - Igor Gorgonzola Novara 0-3 (15-25; 18-25; 20-25)
  • Bergamo: Ohman n.e., Ogoms 1, Enright 6, Di Iulio 2, Borgo, Cicola n.e., Turlà, Schoelzel 1, Faraone (L), Lanier 9, Loda 5, Cagnin 3. All. Giangrossi.
  • Novara: Imperiali (L) n.e., Herbots 1, Montibeller 1, Battistoni, Fersino (L), C. Bosetti 10, Chirichella 7, Hancock 3, Bonifacio n.e., Washington 11, Costantini n.e., D'Odorico n.e., Daalderop 11, Karakurt 16. All. Lavarini.

Egonu e Conegliano, quando il Dream Team è di provincia

CEV Champions League Women
Il Covid ferma il Fatum: Conegliano vince 3-0 a tavolino
21/01/2022 A 12:28
CEV Champions League Women
Highlights: Novara-VK Liberec 3-0
20/01/2022 A 21:26