Nonostante gli impegni per il Mondiale per club, con la Cucine Lube Civitanova che ha lasciato il trono europeo a un ingiocabile Sada Cruzeiro, non si ferma la Superlega 2021-22. Nella domenica del 12° turno, ben tre le sfide in programma, con Verona-Piacenza rinviata a causa delle numerose positività riscontrate all'interno del gruppo squadra della Gas Sales Bluenergy allenata da Lorenzo Bernardi. La Sir Safety Conad si conferma così capolista indiscussa, volando a quota 31 punti in classifica grazie al 3-1 con cui regola il Vero Volley Monza nel big match di giornata. Trascinata dai 22 punti del solito, incontenibile, Wilfredo Leon (autore anche di 5 ace), la squadra di coach Nikola Grbic si conferma in evidente crescita e punta, con tutti gli scongiuri del caso da parte di chi la tifa, a una stagione da protagonista assoluta. Aumenta sempre più anche il feeling tra Simone Giannelli e i suoi nuovi compagni di squadra, specie un Sebastian Solé oggi in grande spolvero, anche se la connection principale rimane proprio quella col fenomenale Leon. Monza viene invece un po' tradita dalle percentuali di "the man with the hammer": Georg Grozer chiude infatti col 36% in attacco pur risultando il miglior marcatore della formazione ospite con 15 punti. Male anche la ricezione di Monza (37% di positività), col libero Filippo Federici in crisi forse per la prima volta in questa stagione.

Simone Giannelli di seconda è sempre uno spettacolo

La Leo Shoes PerkinElmer Modena sale invece al 3° posto in classifica, superando 3-1 la Gioiella Prisma Taranto e confermandosi squadra sempre più ingiocabile per le avversarie. Sarà pur vero che sembra mancare ancora qualcosa al centro per la formazione allenata da Andrea Giani, ma il terzetto formato da Nimir Abdel-Aziz, Yoandy Leal (oggi a riposo) ed Earvin N'Gapeth non ce l'ha nessun altro club, neppure europeo o mondiale. L'opposto ex Milano conferma numeri impressionanti (21 punti col 58% in attacco), mentre il campione olimpico resta tanto eclettico quanto efficace a 360°: anche oggi 70% di ricezione positiva e solito apporto, essenziale, in attacco. Buona prova anche per Daniele Mazzone, autore di 12 punti, compresi 4 muri-punto, e sempre abile nel fondamentale a rete. Alla Gioiella Prisma non sono bastati i 18 del giovane azzurrino Tommaso Stefani, il quale ha chiuso con un ottimo 63% in attacco, confermando di avere un futuro designato in Nazionale. Infine, colpo anche per il Top Volley Cisterna, che regola 3-0 il finalino di coda Consar RCM Ravenna - sempre più ultimo a soli 2 punti e con zero vittorie in dodici uscite di campionato - e sale a quota 13 punti in classifica. Petar Dirlic (16 punti con 6 muri-punto) e Tommaso Rinaldi (9 col 58% in attacco) protagonisti, certo non unici, nel successo che lancia la squadra allenata da coach Fabio Soli verso il sogno Coppa Italia.
CEV Champions League
Civitanova, Perugia e Trento in diretta TV e LIVE-Streaming
IERI A 13:00

Spaziale Wilfredo Leon: 3 ace di fila contro l'Itas!

I tabellini della 12ª giornata di Superlega 2021-22

Sir Safety Conad Perugia - Vero Volley Monza 3-1 (25-14; 25-18; 22-25; 25.20)
  • Perugia: Anderson 14, Ricci, Dardzans n.e., Travica n.e., Ter Horst n.e., Giannelli 5, Mengozzi n.e., Rychlicki 10, Leon 22, Piccinelli (L), Solé 10, Russo 9, Colaci (L), Plotnytskyi. All. Grbic.
  • Monza: Grozdanov 1, Karyagin n.e., Calligaro, Dzavoronok 13, Orduna 1, Federici (L), Galliani 1, Grozer 15, Galassi 10, Beretta 4, Mitrasinovic n.e., Davyskiba 13, Gianotti n.e., Gaggini (L). All. Eccheli.
* * *
Leo Shoes PerkinElmer Modena - Gioiella Prisma Taranto 3-1 (17-25; 27-25; 25-19; 25-16)
  • Modena: Bruno 2, Van Garderen 11, Gollini (L) n.e., Sanguinetti, Stankovic 5, S. N'Gapeth n.e., E. N'Gapeth 21, Abdel-Aziz 21, Salsi n.e., Leal n.e., Mazzone 12, Rossini (L). All. Giani.
  • Taranto: Stefani 18, Laurenzano (L), Alletti 10, Falaschi 1, Randazzo 9, Joao Rafael 10, Gironi 7, Sabbi 1, Pochini (L), Freimanis, Di Martino 8, Dosanjh. All. Di Pinto.
* * *
Top Volley Cisterna - Consar RCM Ravenna 3-0 (25-16; 25-16; 25-16)
  • Cisterna: Zingel 11, Cavaccini (L), Saadat 2, Wiltenburg, Giani, Maar 10, Rinaldi 9, Dirlic 16, Picchio (L) n.e., Bossi 6, Baranowicz 1, Raffaelli. All. Soli.
  • Ravenna: Vukasinovic 10, Biernat, Pirazzoli (L), Erati 3, Queiroz, Ulrich 2, Goi (L), Dimitrov 3, Klapwjik 7, Ljaftov 4, Comparoni 1, Orioli 2, Candeli n.e., Fusaro 3. All. Zanini.
* * *

Highlights: Perugia-Trentino 3-0

Pallavolo
Monza ai quarti di CEV Cup, Modena eliminata dal Tours
19/01/2022 A 22:02
Pallavolo
Milano, Piacenza e Trento alle Final Four di Coppa Italia
18/01/2022 A 09:48