Non solo il big match tra Trentino e Perugia, in questo 5° turno del girone di ritorno di Superlega, anticipato a questa domenica per garantire equità competitiva a un tabellone di Coppa Italia che deve ancora definirsi dopo i molteplici rinvii di partite causa Covid. Oltre al successo dell'Itas (15-11 al tie-break), la giornata è stata infatti caratterizzata anche dal netto 3-0 con cui la Gas Sales Bluenergy Piacenza di Lorenzo Bernardi ha sgambettato il Vero Volley Monza del mago Eccheli. Nonostante un pomeriggio tutt'altro che brillante per Adis Lagumdzija (13 punti con 3 ace, ma anche il 33% in attacco su 30 colpi giocati), la squadra di casa ha ricevuto benissimo (43% di eccellenza) e non ha dovuto neppure strafare in attacco. Monza le ha infatti regalato ben 25 punti in tre soli set, frutto soprattutto dei venti errori dai nove metri, e non ha saputo ovviare granché all'assenza forzata di Georg Grozer, grande ex di turno. Prova invece sontuosa per Maxwell Holt, perfetto nei 1° tempi (8/8) e sempre fondamentale a muro, e ottima domenica anche per Edoardo Caneschi, l'altro centrale della Gas Sales Bluenergy. La coppia ha stravinto il duello a distanza ravvicinata col duo Galassi-Grozdanov: i centrali del Vero Volley hanno infatti rifilato 7 muri-punto agli avversari, ma in attacco hanno faticato tremendamente nei pochi palloni a disposizione (22% per Galassi). Inutili, ai fini del risultato finale, i 21 di Vlad Davyskiba, perfetto in attacco (59%) e unico giocatore ospite in grado di fare male in battuta alla squadra di Bernardi.

Lavia insuperabile in difesa, poi ci pensa Michieletto

Nel recupero del 13° turno, l'Allianz Milano di Roberto Piazza espugna invece il taraflex della Gioiella Prisma Taranto, trascinata dagli ace di Thomas Jaeschke nel tie-break vinto 15-10. Dopo due k.o. consecutivi, il club milanese torna così al successo in campionato e sale a quota 17 punti in classifica, agganciando Padova al 7° posto provvisorio, ma con due partite in meno rispetto alla Kioene. In questo "posticipo" domenicale, alla squadra di coach Di Pinto non bastano i 22 punti di Giulio Sabbi, vanificati peraltro dai 35 errori, tra battuta e attacco, accumulati da Taranto. Per Milano, oltre ai 23 di Jaseschke, c'è la solita grande regia di Paolo Porro, oltre alla convincente prova dei centrali: Barthélémy Chinenyeze chiude con 13 punti, mentre capitan Matteo Piano ne aggiunge 12 (con 6 muri-punto). Taranto rimane così nelle zone basse della classifica, con sole due lunghezze di vantaggio su Vibo Valentia, ma il Tonno Callipo Calabria ha giocato finora una partita in meno rispetto alla Gioiella.
Pallavolo
Monza ai quarti di CEV Cup, Modena eliminata dal Tours
19/01/2022 A 22:02

18ª giornata: Gas Sales Bluenergy Piacenza - Vero Volley Monza 3-0 (25-23; 25-17; 34-32)

  • Piacenza: Lagumdzija 13, Russell n.e., Recine 13, Stern, Brizard 3, Antonov, Rossard 12, Scanferla (L), Cester, Pujol n.e., Holt 9, Tondo, Caneschi 9, Catania (L) n.e. All. Bernardi
  • Monza: Grozdanov 6, Karyagin 12, Calligaro n.e., Dzavoronok 11, Orduna 1, Federici (L), Galliani, Grozer n.e., Galassi 4, Katic, Beretta, Davyskiba 21, Gaggini (L). All. Eccheli.
* * *

13ª giornata: Gioiella Prisma Taranto - Allianz Milano 2-3 (29-27; 22-25; 16-25; 25-21; 10-15)

  • Taranto: Stefani, Laurenzano (L), Alletti 7, Falaschi 2, Randazzo 10, Joao Rafael 12, Gironi 9, Sabbi 22, Pochini (L), Freimanis, Di Martino 7, Dosanjh. All. Di Pinto.
  • Milano: Chinenyeze 13, Staforini (L) n.e., Maiocchi, Patry 17, Piano 12, Mosca, Ishikawa 11, Porro 5, Jaeschke 23, Pesaresi (L). All. Piazza.
* * *
Pallavolo
Milano, Piacenza e Trento alle Final Four di Coppa Italia
18/01/2022 A 09:48
SuperLega Uomini 2021-22
Perugia imbattibile: 3-1 a Civitanova e primato sigillato
19/12/2021 A 21:14