La sesta giornata della SuperLega ha regalato tantissime emozioni, il massimo campionato italiano di volley maschile è giunto al giro di boa del girone d’andata e i fuochi d’artificio non sono mancati. Perugia si conferma in testa alla classifica dopo aver sconfitto Trento per 3-1 nel big-match. I Block Devils si sono scatenati dopo aver perso nettamente il primo set e si sono resi protagonisti di una spettacolare rimonta nella quarta frazione, infliggendo agli ambiziosi dolomitici la terza sconfitta in questo torneo. A trascinare gli umbri sono stati i soliti Wilfredo Leon (18 punti, 4 aces) e Oleg Plotnytskyi (12), 13 marcature anche per l’opposto Thijs Ter Horst, il quale continua a sostituire l’assente Aleksandar Atanasijevic. Ai padroni di casa, diretti da Simone Giannelli, non sono bastate le prove di Nimir Abdel Aziz (24) e Dick Kooy (16).

Perugia conserva così una lunghezza di vantaggio in classifica generale su Civitanova, brava a regolare Padova con un comodo 3-0 all’Eurosuole Forum. Gli ultimi Campioni d’Italia sono stati presi per mano dagi attaccanti Osmany Juantorena (14 punti, 2 aces), Yoandy Leal (12, 3 aces) e Kamil Rychlicki (10). Milano soffre contro Verona, viene costretta alla rimonta dopo un brutto primo set, vince per 3-1 e si conferma al terzo posto a tre punti di distacco dalla capolista. L’opposto Jean Patry (19 punti) e i martelli Yuki Ishikawa (16, 2 aces) e Luka Basic (15, 2 muri) si sono messi in luce contro gli scaligeri di Matey Kaziyski (25 punti, 6 aces) e Asparuh Asparuhov (17).

SuperLega
I migliori italiani della sesta giornata di Superlega
19/10/2020 A 11:09

Modena torna al successo imponendosi per 3-0 nel derby con Piacenza e sale al quinto posto, a nove punti di distacco dalla capolista. I Canarini, diretti da Micah Christenton, si sono affidati soprattutto a Nemanja Petric (16 punti), Luca Vettori (13) e Moritz Karlitzek (12, 4 aces), mentre ai Lupi non sono bastati Aaron Russell (14) e Trevor Clevenot (11). Primo successo stagionale per Cisterna che batte Monza per 3-1 con Arthur Szwarc (20 punti) e Luigi Randazzo (14) sugli scudi, ma tra le fila dei brianzoli si segnala la superba prova di Filippo Lanza (21 punti, 2 muri, 1 aces), ormai tornato al top.

Vibo Valentia espugna Ravenna al tie-break ed è magnifica quarta in classifica: show di Thibault Rossard (25 punti), bravo a vincere lo scontro diretto con Giulio Pinali (20). Di seguito tutti i risultati dettagliati della sesta giornata di SuperLega e la classifica generale del massimo campionato italiano di volley maschile.

RISULTATI SESTA GIORNATA SUPERLEGA VOLLEY:

Cucine Lube Civitanova vs Kioene Padova 3-0 (25-11; 25-20; 25-14)

Leo Shoes Modena vs Gas Sales Bluenergy Piacenza 3-0 (25-16; 25-17; 26-24)

Itas Trentino vs Sir Safety Conad Perugia 1-3 (25-17; 22-25; 17-25; 25-27)

Allianz Milano vs NBV Verona 3-1 (15-25; 25-19; 27-25; 25-22)

Consar Ravenna vs Tonno Callipo Vibo Valentia 2-3 (25-23; 23-25; 21-25; 25-19; 15-17)

Top Volley Cisterna vs Vero Volley Monza 3-1 (26-23; 25-23; 21-25; 25-23)

CLASSIFICA SUPERLEGA VOLLEY:

Perugia 18 punti, Civitanova 17, Milano 14, Vibo Valentia 10, Modena 9*, Verona 7, Trento 6*, Piacenza 6, Ravenna 6, Monza 5, Padova 4, Cisterna 3.

Pallavolo
Serie A1 femminile: rinviate due sfide della quinta giornata
14/10/2020 A 10:36
Serie A1 femminile
Conegliano travolge Brescia e resta in testa
11/10/2020 A 18:57