Georg Grozer e Thomas Jaeschke: sono i due nomi che hanno caratterizzato gli anticipi della 9ª giornata di Superlega 2021-22. Nei successi, entrambi maturati al tie-break, dell'Allianz Milano e del Vero Volley Monza, rispettivamente contro Consar RCM Ravenna e Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia, i due "bomber" hanno dato spettacolo, trascinando le proprie squadre a punti pesantissimi. L'opposto tedesco del Vero Volley ha chiuso con 27 punti e ben 7 ace, bombardando dai 9 metri e confermandosi giocatore imprescindibile nello scacchiere del "mago" Massimo Eccheli. Lo schiacciatore statunitense ha invece sostituito egregiamente Jean Patry - quest'ultimo tenuto a riposo per un affaticamento muscolare - e ne ha messi 25 (con 4 ace). Con queste vittorie, Monza si conferma quarta forza del campionato, seppur provvisoriamente e con 2/3 partite giocate in più di tante avversarie (Modena e Piacenza, su tutte); Milano invece allunga l'abbonamento al 5° set, sottoscritto negli ultimi tempi e invalidato qualche giorno fa da Filippo Lanza nel successo di Cisterna all'Allianz Cloud.
Grande occasione per tutti gli appassionati di sport e in particolare di volley: dal 18 al 30 novembre l’abbonamento annuale a Discovery+ ha un prezzo speciale, 29.90€ anziché 69.90€, ed è un vantaggio riservato ai tifosi che ci seguono sulle nostre piattaforme ed accessibile solamente a questo link.

Conegliano non fa cadere una palla: tuffo spettacolo di De Gennaro

Pallavolo
Monza ai quarti di CEV Cup, Modena eliminata dal Tours
19/01/2022 A 22:02
Nel successo in rimonta del Vero Volley Monza c'è sicuramente tanto del braccio di "the man with the hammer": Grozer è stato infatti spaziale, specie dai nove metri, nel mettere costantemente in difficoltà la ricezione di Vibo Valentia, ispirato come sempre da un Santiago Orduna che continua a giocare su ottimi livelli. Al resto ci hanno pensato i muri della coppia Davyskiba-Grozdanov, l'essenzialità di Gianluca Galassi (10 punti col 73% in attacco) e una ricezione praticamente perfetta nel tie-break (15-6) dopo aver sofferto non poco nei precedenti quattro set. Alla squadra di coach Valerio Baldovin non sono così bastati i 7 muri-punto di Flavio Gualberto, anche perché nel primo fondamentale di questo sport - la battuta - il divario con gli ospiti è stato netto, anche a livello di meri numeri: 18 errori e soli 2 ace per la Tonno Callipo Calabria, 18 errori ma con 10 vincenti per Monza. Nel 3-2 (15-12 al tie) di Milano, ci ha invece pensato Jaeschke, ottimamente coadiuvato da un Barthelemy Chinenyeze sempre più a suo agio col gioco veloce al centro di Paolo Porro: il centrale francese ha infatti chiuso con 17 punti (4 muri) e ben 23 palloni attaccati (57% in attacco), confermandosi terminale offensivo di riferimento per questa Allianz, al netto dell'assenza del connazionale Patry. Ottima prova anche del compagno di reparto, nonché capitano, Matto Piano. Per l'azzurro 5 muri-punto e striscia con Ravenna che rimane aperta: Piano non ha mai subito un muro dalla Consar, dal momento che in sei confronti diretti vanta 32 vincenti su 51 attacchi e 0 muri incassati. Altra serata a corrente alternata, invece, per Yuki Ishikawa. Lo schiacciatore giapponese continua ad alternare ottime cose - in battuta specialmente - a passaggi a vuoto, anche in ricezione, che ne pregiudicano non poco il rendimento.

Gli anticipi della 9ª giornata di Superlega 2021-22

Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Vero Volley Monza 2-3 (25-23; 25-22; 20-25; 18-25; 6-15)
  • Vibo Valentia: Condorelli (L) n.e., Gargiulo 2, Borges Almeida 8, Bisi 1, Saitta 2, Candellaro 2, Basic 15, Rizzo (L), Gualberto 17, Correia de Souza 13, Partenio, Nicotra. All. Baldovin.
  • Monza: Grozdanov 14, Karyagin 1, Calligaro n.e., Dzavoronok 14, Orduna, Federici (L), Galliani, Grozer 27, Galassi 10, Beretta, Mitrasinovic n.e., Davyskiba 12, Gaggini (L) n.e. All. Eccheli.
* * *
Consar RCM Ravenna - Allianz Milano 2-3 (24-26; 21-25; 25-23; 25-21; 12-15)
  • Ravenna: Vukasinovic 26, Biernat 2, Pirazzoli (L) n.e., Erati 2, Queiroz, Ulrich n.e., Goi (L), Dimitrov n.e., Klapwijk 26, Ljaftov 13, Comparoni 2, Orioli, Candeli n.e., Fusaro 5. All. Zanini.
  • Milano: Chinenyeze 17, Staforini (L) n.e., Daldello, Romanò 7, Maiocchi, Piano 8, Mosca, Ishikawa 16, Djokic 2, Porro 2, Jaeschke 25, Pesaresi (L). All. Piazza.
Pallavolo
Milano, Piacenza e Trento alle Final Four di Coppa Italia
18/01/2022 A 09:48
SuperLega Uomini 2021-22
Piacenza sgambetta Monza, Milano espugna Taranto
02/01/2022 A 22:05