Premium
Pallavolo

Italia - Canada

02:42:39

Replica

5° set, 15-11: errori Canada, vittoria Italia!

Il Canada sbaglia al servizio e Michieletto, assoluto MVP, non fa sconti, suggellando una rimonta incredibile sulle note di "Notti magiche". Il numero 18 azzurro chiude con 24 punti, 21 per Juantorena e 10 per un Vettori fondamentale nel cambiare volto al match.
Tokyo 2020
La pallavolo a Tokyo 2020: formula, partecipanti e calendario
05/03/2020 A 10:23

5° set, 12-9: Michieletto e Juantorena

Prima con una devastante pipe, poi giocando contro il muro in ritardo, spingendo un pallone che cade dolcemente a terra dopo tocchi degli avversari. L'Italia difende tutto e ricostruisce bene, col doppio palleggiatore in campo (Sbertoli in per il servizio, ma che miracoli in difesa). Ancora Michieletto col mani fuori che fa esplodere la panchina azzurra.

5° set, 8-7: con le unghie e con i denti

L'Italia vince lo scambio più bello (e lungo) del match, con Vettori che non si fa certo pregare nel tirare, ancora una volta. Zona di conflitto, tra Perrin e Hoag, perfetta di Giannelli, per l'ace che vale il nuovo vantaggio azzurro al cambio-campo.

5° set, 5-4: ci pensa Juantorena

Prima con la pipe devastante, poi con una giocata con cui legge benissimo il mal posizionamento del Canada. L'Italia si aggrappa al suo leader in campo (considerando che Zaytsev è ancora in panchina).

5° set, 2-4: invasione di Giannelli

Invasione di Giannelli e solito, importante, turno in battuta di Szwarc. Italia non contenta della chiamata arbitrale, Vettori che manda lungo il servizio.

4° set, 25-18: Michieletto sontuoso, ma la chiude Juantorena

Il 2-2 è firmato dal giocatore più in palla, ovvero Michieletto. Intelligente quando c'è da giocare col muro avversario, preciso quando c'è da martellare. 2-2 in rimonta che sembrava quasi impronosticabile dopo i primi 2 set. Italia ormai completamente ritrovatasi, Canada invece da 13/34 in attacco nel 4° set.

4° set, 21-15: a muro Italia ora invalicabile

Sanders prova a coinvolgere nuovamente van Berkel, ma stavolta il muro italiano non fa sconti. Vettori continua a tirare a tutto braccio, con lungolinea precisi e potenti.

4° set, 18-14: reazione Canada, con Szwarc

Turno al servizio importante per Szwarc, che mina un po' le certezze dell'Italia, tanto da costringere Blengini a far rientrare Kovar per la ricezione. Canada redivivo con un parziale di 0-4 suggellato dal gran pallonetto con cui Perrin elude il muro a 3 azzurro.

4° set, 16-8: Michieletto e Vettori devastanti

Azzurri finalmente padroni del gioco, con Vettori che non ha paura di tirare a tutto braccio, mentre Michieletto si conferma talento puro. Il Canada non riesce più a giocare veloce coi primi tempi e incassa anche l'ace del -8 (sempre di Michieletto, manco a scriverlo).

4° set, 10-5: Italia adesso in controllo

Lavorando benissimo a muro e con un Juantorena ritrovato, l'Italia non fa più sconti e non regala nulla. Canada che comincia a faticare in ricezione, con Hoag costretto al timeout per tentare di far riordinare le idee ai suoi.

4° set, 4-2: si sale di colpi a muro

In rapida successione, prima Anzani e poi Galassi inchiodano i tentativi canadesi, mentre Vettori martella con diagonali che non lasciano scampo.

3° set, 25-21: Italia ancora in partita, è 1-2!

Si sbloccano anche gli Azzurri, ma che sofferenza! Invasione di Perrin e Giannelli si lascia andare in un urlo liberatorio. Set importante, specie considerando che Zaytsev è rimasto a guardare e l'Italia ha chiuso con 12/19 in attacco (14/25 gli avversari), trovando anche 2 muri.

3° set, 21-16: Canada impreciso

Anche il Canada comincia a sbagliare troppo al servizio, mentre gli Azzurri si giocano un challenge per un mancato tocco a muro dell'onnipresente Michieletto. In effetti non c'è assolutamente tocco e l'Italia vola sul +5.

3° set, 17-13: finalmente Italia!

Michieletto devastante in battuta (2 aces), ma finalmente la coralità che tanto abbiamo apprezzato di questo gruppo. Colaci tira su una palla assurda di Hoag, Juantorena non fa sconti di seconda. Galassi tra muri e primi tempi si esalta.

3° set, 9-12: ancora errori al servizio, c'è solo Michieletto

14-8 quanto a errori al servizio, ovviamente in "favore" degli Azzurri. Michieletto è l'unico che sembra dare punti di riferimento a un Giannelli comunque in sofferenza.

3° set, 4-8: Vernon-Evans sempre in controllo

"Quando si affronta una partita difficile e si complicano ulteriormente le cose, bisogna saper aggiungere noi qualcosa". Così Blengini tenta di catechizzare i suoi nel timeout sul 3-6, ma l'Italia proprio non c'è. Turno al servizio di Vernon-Evans che fa sempre male, ma anche punti regalati agli avversari, come il lungolinea di Hoag con muro a 3 posizionato male.

3° set, 3-3: finalmente primi tempi e muri

Michieletto continua a prendersi la scena, stavolta murando Vernon-Evans (5-5 il computo dei muri tra le due squadre), ma anche Galassi si fa vedere con un bel primo tempo.
Zaytsev: "Vivremo alla giornata, ma vogliamo fare qualcosa di speciale"

2° set, 18-25: con 8 set point è 0-2 Canada

Ci pensa Vernon-Evans, con un altro manifuori, a firmare il 2-0 per un Canada sempre in controllo. Canada da 15/24 in attacco nella frazione, Italia con un pessimo 11/27 e tanti, troppi, giocatori che sembrano completamente fuori partita.

2° set, 16-22: Italia irriconoscibile, Hoag punisce

Blengini si gioca anche la carta Vettori, ma l'Italia non riesce proprio a cambiare marcia e crolla anche sul -6. Difficoltà a muro, ma anche in ricezione, con Giannelli che può giocare pochi palloni puliti. Solo Michieletto in serata (10/13 in attacco).

2° set, 13-17: il Canada scappa via

Hoag è sontuoso in pallonetto, ma è una sassata al servizio di Vernon-Evans che mina ulteriormente le certezze degli Azzurri. Altro timeout di Blengini e dalla panchina si alza un "restiamogli attaccati come le cozze", a rimarcare il momento di difficoltà.

2° set, 12-15: van Berkel inarrestabile

Il centrale canadese è l'uomo-ovunque per la formazione allenata da Hoag. Non solo è devastante col primo tempo, ma riesce anche a punire gli errori in ricezione dell'Italia ed essere minaccia costante a muro. Zaytsev sembra invece in serata no, mandano lunghissimo un diagonale comodo (3/13 in attacco per lo Zar).

2° set, 9-10: serie incredibile di errori in battuta

Entrambe le squadre mandano in rete una serie incredibile di servizi, con enorme disappunto dei rispettivi allenatori. Anzani e Juantorena vengono murati e van Berkel continua a martellare con un primo tempo che gli Azzurri non riescono a difendere, costringendo così Blengini al timeout (0-3 break canadese).

Zaytsev in esclusiva tra Tokyo, lavatrici e animo ribelle

2° set, 4-4: l'Italia non riesce a sciogliersi

Buon break a inizio set, con Anzani sugli scudi, ma Juantorena e compagni non fanno male al servizio e così il Canada può costruire ottimi primi tempi con van Berkel.

1° set 26-28: al Canada il primo

Piano manda lungo un primo tempo e successivamente il Canada rigioca molto bene, trovando un intelligente mani-fuori da parte di Hoag per il 26-28. Male al servizio gli Azzurri (8 errori), 7 punti per Juantorena e 6 per Michieletto, il quale non sembra affatto sentire la pressione sulle spalle.

1° set, 25-25: non si rompe l'equilibrio

Juantorena sempre caldissimo e cercato sistematicamente da Giannelli, ma sbaglia il primo set point di serata. Vernon-Evans riprende a martellare e tiene a stretto contatto il Canada.

1° set, 21-22: Michieletto go-to-guy

Kovar sostituisce Zaytsev, Sbertoli entra al servizio al posto di Piano e la scelta un po' paga. Buon turno in battuta del palleggiatore, gran lavoro sulle seconde palle e a muro dei compagni, ma è ancora Michieletto a risultare decisivo affinché l'Italia possa rimanere a contatto.

1° set, 19-18: rimonta Canada con Perrin

Grande pipe del numero 2 canadese, che ristabilisce la parità dopo una serie di errori di Juantorena e compagni. Ricezione ancora non perfetta per gli Azzurri, che non riescono a liberare Giannelli per dei primi tempi veloci ed efficaci con Piano.Vernon-Evans fa 19-18 dopo una buona azione corale del Canada.

1° set, 17-14: Giannelli e il gran lavoro a muro

L'alzatore azzurro comincia a dipingere pallavolo, iniziando anche coi tocchi di seconda. La Nazionale di Blengini alza anche l'attenzione a muro, piazzandone uno spettacolare con Juantorena e poi un altro, in rapida successione, con lo stesso Giannelli.

1° set, 12-12: lo Zar si scalda in battuta

Sotto anche di 3 lunghezze (9-12), gli Azzurri si aggrappano allo Zar. Zaytsev bombarda dal servizio, trovando un ottimo turno e propiziando un buon break prima di un altro errore. Molto bene anche Michieletto, non solo in termini di personalità.

1° set, 7-8: Italia male al servizio, Juantorena leader

Italia molto fallosa al servizio, ma Juantorena si conferma leader e mette giù palloni pesanti. Canada molto bene a muro, perfetto Vernon-Evans nelle letture in questo fondamentale.

Ci siamo, inizia Italia-Canada

Comincia il torneo di pallavolo maschile a questi Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Italia che schiera il sestetto formato da Juantorena, Giannelli, Zaytsev (capitano), Piano, Colaci (libero), Galassi e Michieletto, diretto ovviamente da Gianlorenzo Blengini. Canada che invece risponde con Sanders, Perrin (capitano), Hoag, Vanberkel , Vernon-Evans, Vigrass e Bann (libero), agli ordini di Glenn Hoag, padre di Nicholas, schiacciatore ventottenne. Ricordiamo che le due squadre sono inserite nel Gruppo A, comprendente anche Giappone, Iran, Polonia e Venezuela. Arbitrano la sfida Evgeny Makshanov (1° arbitro), Liu Jiang (2° arbitro) e Heike Kraft (challenge).
Il medagliere | Il calendario completo | Gli Azzurri
Guarda tutte le gare delle Olimpiadi di Tokyo 2020 abbonandoti a Discovery+: 3000 le ore live, fino a 30 canali in contemporanea dedicati a tutte le 48 discipline e a tutti i 339 eventi previsti. E potrai rivedere quando vuoi tutte le gare nella sezione VOD. Abbonati ora su discoveryplus.it: dal 19 luglio al 1 agosto, 3 giorni di free trial e abbonamento per 12 mesi a 29,90 euro complessivi. Attiva la promozione!

SPORT EXPLAINER: Pallavolo

Europei Pallavolo
Il Pagellone dell'Italvolley: Giannelli e Michieletto irreali
3 ORE FA
Europei Pallavolo
Italia-Slovenia 3-2, rivivi la finale che ha regalato l'oro europeo
13 ORE FA