Busto Arsizio non riesce a completare l’impresa, la qualificazione alla Finale della Champions League 2021 di volley femminile rimane un sogno. Le Farfalle, che erano riuscite a sconfiggere il VakifBank Instabul al tie-break nella semifinale d’andata, sono crollate tra le mura amiche della E-Work Arena. La corazzata turca, allenata da coach Giovanni Guidetti, si è imposta con un secco 3-0 (25-13; 25-15; 25-15) e ha così staccato il biglietto per l’atto conclusivo della massima competizione europea.
Busto Arsizio conclude la sua avventura tra gli applausi, dopo essere stata protagonista di un cammino decisamente più lungo del previsto. Il VakifBank Istanbul prenota invece il viaggio per Verona, dove il prossimo 1° maggio affronterà Conegliano nel match che metterà in palio il trofeo. Paola Egonu e compagne partiranno con i favori del pronostico, ma si preannuncia una partita davvero titanica e spettacolare.
Le ragazze di coach Marco Musso non hanno potuto praticamente nulla: nei primi due set son state prese letteralmente a pallate, nella terza frazione hanno cercato di reagire ma la differenza tecnica tra i due sestetti si è rivelata davvero notevole. Busto Arsizio manca l’accesso alla seconda finale della sua storia, mentre il VakifBank Instanbul potrà inseguire la sua quinta Champions League dopo quelle conquistate nel 2011, 2013, 2017, 2018.
Pallavolo
Nazionali di pallavolo lodate da Draghi: "Che orgoglio, mesi indimenticabili"
5 ORE FA
A trascinare la compagine turca è stata l’opposto Isabelle Haak (26 punti, 3 muri), in luce anche le schiacciatrici Gabi (10 punti, 3 aces) e Michelle Bartsch (15 punti). A Busto Arsizio non è bastata Camilla Mingardi (16 punti, 2 muri), sottotono le bomber Alexa Gray (5) e Alessia Gennari (2).

LA CRONACA DELLA PARTITA

Il VakifBank Istanbul parte a razzo nel primo set sul turno in battuta di Gabi: mani-out di Haak, due errori delle padrone di casa, doppio ace di Gabi, contrattacco di Bartsch, due stoccate di Haak e addirittura 9-0 per le turche! Mingardi sblocca il tabellino con un ottimo attacco profondo. La corazzata di Guidetti si è presentata in Lombardia col fuoco negli occhi, attacca a tutto braccio e non sbaglia praticamente mai. Le Farfalle sono invece in grandissima confusione, non riescono mai a reagire e sono in continua apnea in un parziale a senso unico. Finisce addirittura 25-13 con l’ace di Bartsch.
C’è equilibrio nella prime battute del secondo parziale, ma poi il VakifBank allunga repentinamente: pallonetto di Haak, diagonale di Gabi, poi entrambe si ripetono per il 9-4. Busto Arsizio prova a reagire con Mingarrdi e Gray, ma Bartsch respinge le padrone di casa (15-7). Mingardi prova a tenere botta con un paio di muri (13-18), ma Gunes e Gabi sono perfette prima della chiusura di Bartsch.
L’ace di Mingardi vale il 3-1 in avvio del terzo set, ma è un fuoco di paglia. Il VakifBank è semplicemente di un alto pianeta e, trascinato dalle sue stelle, scappa via fin da subito e conquista meritatamente l’accesso alla Finale di Champions League.
CEV Champions League
Gironi di Champions: derby tra Perugia e Trento, Conegliano al top
25/09/2021 A 09:14
Pallavolo
Mondiali U21, Azzurri alla 2ª fase in attesa di Michieletto
24/09/2021 A 19:31