Gianlorenzo “Chicco” Blengini è ufficialmente il nuovo allenatore di Civitanova. Dopo l’esonero di Fefé De Giorgi annunciato nella giornata di ieri, la Lube ha comunicato di avere affidato l’incarico all’attuale CT della Nazionale Italiana di volley maschile. Il tecnico piemontese torna così a tutti gli effetti in panchina, visto che l’ultima partita ufficiale risale all’ottobre 2019, quando gli azzurri furono impegnati in Coppa del Mondo dopo aver strappato la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo nel mese di agosto. Il 49enne avrà così la possibilità di rimettersi in gioco in vista della rassegna a cinque cerchi in programma dal 23 luglio all’8 agosto.

Si tratta di un ritorno per Chicco Blengini, perché con la formazione marchigiana ha già vinto lo scudetto e la Coppa Italia nel 2017, subito dopo l’argento conquistato alle Olimpiadi di Rio 2016. Il torinese esordirà settimana prossima, nel delicatissimo ritorno dei quarti di finale della Champions League: Civitanova sarà chiamata a rimontare sul campo dello Kedzierzyn-Kozle, bisognerà vincere per 3-0 o 3-1 e poi aggiudicarsi il golden set di spareggio per qualificarsi alle semifinali. I senatori del gruppo sembrano essere soddisfatti di questo arrivi, tra gli altri Osmany Juantorena, Simone Anzani e Fabio Balaso troveranno il CT della Nazionale con qualche mese di anticipo.

Pallavolo
Pietrini lancia Scandicci: 3-1 contro Bergamo
9 ORE FA
https://i.eurosport.com/2018/06/16/2355806.jpg
Queste le prime dichiarazioni di Chicco Blengini, che sarà sulla panchina della Lube anche nella prossima stagione (da capire cosa succederà col contratto con la Nazionale, in scadenza dopo gli Europei di settembre): “Da giorni parlavamo di un mio possibile ritorno alla Cucine Lube Civitanova in un prossimo futuro. Il Club ha poi scelto di cambiare la guida tecnica, sondando la mia disponibilità immediata, ed io ho potuto cogliere al volo questa chance grazie ad una clausola contrattuale inserita dal primo gennaio nel mio contratto federale e anche in quello di Mazzanti, CT della Nazionale femminile. Il tempo a disposizione non è molto, ma penso che questa sia una squadra di grande qualità, costruita con grandissimi giocatori, capaci di ottenere risultati in linea con quelle che sono le legittime aspettative di una società così importante”.

Zaytsev e l'Italvolley fanno sognare l'Italia: si va a Tokyo 2020 per coronare un sogno

SuperLega
Taranto supera Ravenna, Padova espugna Cisterna
9 ORE FA
SuperLega
Monza supera Modena nel big match, ok Perugia e Piacenza
10/10/2021 A 21:32