Monza ha sconfitto il Galatasaray Istanbul per 3-0 (25-23; 25-15; 25-16) nella finale d’andata della CEV Cup 2021 di volley femminile, la seconda competizione europea per importanza. Le brianzole si sono imposte tra le mura amiche e hanno compiuto un passo importantissimo verso la conquista del trofeo, ma per mettere le mani sulla Coppa bisognerà fare una nuova magia nel match di ritorno in programma settimana prossima in Turchia: si dovranno vincere almeno due set oppure perdere per 3-0/3-1 e imporsi successivamente al golden set di spareggio. Le ragazze di coach Marco Gaspari, reduci dalla semifinale di Coppa Italia persa contro Conegliano e terze al termine della regular season di Serie A1, si sono rese protagoniste di un bel testa a testa nel primo parziale e poi hanno dominato le due frazioni successive, chiudendo così i conti in 70 minuti di gioco. Monza è a un passo dall’impresa, dopo aver alzato al cielo la Challenge Cup (il terzo trofeo continentale per importanza) due anni fa.
Prestazione di rilievo da parte dell’opposto Lise Van Hecke (17 punti, 3 muri, 62% in attacco) e della centrale Laura Heyrman (14 punti, 4 stampatone), doppa cifra anche per la schiacciatrice Flo Meijners (12 punti, 2 aces, 75% in fase offensiva) affiancata di banda da Edina Begic (6). Da segnalare anche i 6 muri della centrale Anna Danesi (11 marcature complessive) e la bella regia di Alessia Orro, promossa anche il libero Beatrice Parrocchiale. Alla formazione di coach Ataman Guneyligil non è bastata la grandissima stella russa Tatiana Kosheleva (18 punti), schiacciatrice di lusso abbandonata dalle compagne non all’altezza della situazione.
Pallavolo
Monza schiaccia Ravenna e infila la settima vittoria di fila
07/01/2021 A 20:46

Sport Decoder: tutto quello che devi sapere sulla pallavolo

Pallavolo
Scomparso a 52 anni Michele Pasinato, leggenda del volley
08/04/2021 A 12:12
Pallavolo
"Il mio primo manuale della pallavolo": Giannelli diventa un fumetto
07/04/2021 A 22:06