L’Italia è stata battuta dalla Serbia per 3-1 (25-23; 22-25; 25-22; 25-18) ed è incappata nella terza sconfitta consecutiva nella Nations League 2021 di volley maschile. Dopo i netti ko per 3-0 contro Polonia e Slovenia, gli azzurri sono riusciti a conquistare almeno un set ma hanno mancato ancora una volta l’appuntamento con il successo e restano all’ultimo posto della classifica generale.
La nostra Nazionale, impegnata nella “bolla” di Rimini con tanti giovani e alcune seconde linee, ha tenuto testa agli slavi in tutti i set, distinguendosi per un buon livello tecnico e per grande caparbietà, ma è mancato ancora qualcosa soprattutto nei testa a testa più caldi. Anche i Campioni d’Europa non sono scesi in campo con la formazione tipo (erano però presenti diversi big), ma sono risultati più esperti e convincenti sulla lunga distanza (seconda vittoria e quinto posto in graduatoria).
Dopo un primo set tirato e perso nelle battute conclusive, l’Italia ha saputo reagire con grande personalità e ha impattato i conti, facendo anche pensare di poter battagliare per vincere l’incontro. La contesa è girata definitivamente sul finire del terzo equilibratissimo set, dove la Serbia ha avuto un rush finale decisamente migliore e si è portata in vantaggio. Nel quarto parziale l’Italia ha accusato il colpo, ha perso subito la scia degli avversari e ha dovuto chinare il capo. L’Italia tornerà in campo giovedì 3 giugno (ore 21.00) per affrontare la Bulgaria.
Pallavolo
Dopo Tokyo panchina Nazionale italiana a De Giorgi
13 ORE FA
Non sono bastate le buone prestazioni dell’opposto Giulio Pinali (21 punti, oggi preferito a Gabriele Nelli) e degli schiacciatori Alessandro Michieletto (11) e Francesco Recine (10), tutti ben imbeccati dal regista Riccardo Sbertoli (capitano di questo sestetto), al centro Gianluca Galassi (4) e Leandro Mosca (8). La Serbia è stata presa per mano dall’opposto Drazen Luburic (21 punti) e da altri big come il centrale Marko Podrascanin (12), il martello Marko Ivovic (16) e il palleggiatore Nikola Jovovic.
Tokyo 2020
Zaytsev: "Egonu è la mia erede. Io e Sylla capitani guerrieri"
17/06/2021 A 10:57
Nations League maschile
Italia-USA 0-3, netta sconfitta degli azzurri: semifinali lontane
15/06/2021 A 17:21