L'emozione di coach Mazzanti

Un'emozione pura e sincera dopo un 3-2 sofferto sul Giappone, la decima vittoria in altrettanti match e la conquista delle semifinali mondiali. L'Italia del volley femminile vola e coach Davide Mazzanti commenta a caldo il successo sulle padrone di casa:
Mondiali donne
Italia, cuore e testa valgono la semifinale: gli highlights della vittoria sul Giappone
15/10/2018 A 15:05
A un certo punto ho detto non ho più l’età, è stata una partita al cardiopalma, ho fatto fatica a guidare le ragazze perché c’era un po’ di timore in più rispetto al solito. Credo che ci abbia giocato un brutto scherzo il fatto di sentire che era una grande occasione da sfruttare e il timore che questa occasione venisse sciupata ci ha fatto secondo me giocare non come abbiamo fatto nelle altre partite. Il Giappone ha fatto una grandissima partita, noi non abbiamo tenuto il cambio palla fluido come al solito, abbiamo ballato troppo, non abbiamo tirato i colpi e ci siamo innervositi subito quando loro ci hanno tenuto. In fase break non siamo riusciti a mettere in campo quello che avevamo studiato. Le cose che prepari e non vengono poi ti fanno innervosire ancora di più

Paola Egonu - Mondiali Volley - Italia v Cina - 2018

Credit Foto From Official Website

Le emozioni che hanno vissuto le ragazze saranno importantissime nelle ultime due partite, nella semifinale e nella finale. Quello che abbiamo sperimentato stasera, la paura di perdere qualcosa di importante, credo sia un’emozione che hanno provato e hanno capito che non ci facciamo niente. Per la Serbia abbiamo meno di 24 ore per la partita, questo fondo è cemento e fare cinque set qua è pesante per le ginocchia quindi devo valutare come stanno le ragazze. Se c’è la possibilità voglio giocarmela fino in fondo, le ragazze lo vorranno più di me ma se ci saranno da gestire delle situazioni le gestiremo perché ci giochiamo tutto nelle ultime due e vediamo come usciremo da questa maratona
Il compleanno? Hanno messo una bella torta in frigo ma hanno ancora la ciliegina e aspetto a festeggiare. Sarà felice Gaia? Sì, mi ha preparato già i disegni per il mio compleanno ed è pronta a festeggiarmi al mio ritorno (si commuove, ndr). Sono attraversato da mille emozioni per tanti motivi, per l’affetto che stiamo ricevendo, per l’affetto che si sente intorno e per le emozioni che danno le ragazze. Faccio veramente fatica a esprimere tutto quello che mi sta attraversando, è veramente un’esperienza incredibile

Le parole di Cristina Chirichella

Questo match è stato davvero duro perché il Giappone ha difeso su tutte le nostre palle ma noi siamo nelle Final Four quindi non importa. Abbiamo fatto quello che dovevamo. Siamo troppo felici
Mondiali donne
Italia, è già semifinale! Giappone battuto al tiebreak ed eliminato
15/10/2018 A 12:47