Tra i 22 sport protagonisti alle Paralimpiadi di Tokyo 2021 c’è anche il tiro a segno: è stato appena assegnato il penultimo dei 13 titoli complessivi in palio, ed Andrea Liverani è giunto soltanto al quarto posto nella finale della carabina a terra 50 metri SH2-R9 mista / open.
Shoot-off per l’accesso alla zona medaglie fatale per Andrea Liverani che, giunto appaiato all’ucraino Vasyl Kovalchuk a quota 208.0, soccombe al colpo di spareggio e resta ai piedi del podio, mentre per l’ucraino la medaglia diventa di bronzo dopo altri due colpi, con l’eliminazione in terza piazza con 228.9.
Paralimpiadi Tokyo 2020: tutte le news e gli aggiornamenti
Tokyo 2020
Paralimpiadi 2021, i 113 azzurri in gara sport per sport
23/08/2021 A 12:38
Doppietta della Serbia, con Dragan Ristic che, dopo aver dominato le qualificazioni con il record del mondo di 631.3, si impone anche in finale, conducendo dall’inizio alla fine, con un altro record del mondo, fissato a quota 252.7. Battuto il connazionale Zdravko Savanovic, secondo con il punteggio di 250.1.
Grande rammarico dunque in casa Italia, con un quarto posto che fa il paio con quanto conquistato nella notte da De Paolis. Questo Day-11 alle Paralimpiadi di Tokyo 2021 potrebbe tuttavia ancora risollevarsi con la finale dei 100 metri femminili che vedrà tre azzurre al via.

Bebe Vio: "Quando vinci ti accorgi di quanto è stato importante perdere"

Paralimpiadi
Paralimpiadi Tokyo 2020: dove vederle, calendario, gare e diretta tv
17/08/2021 A 09:18
Tokyo 2020
Le 10 storie più belle che ci hanno raccontato le Paralimpiadi
06/09/2021 A 09:30