Vittoria, oro olimpico, e il pensiero va - ovviamente - a uno dei più grandi di questo sport: dopo il titolo conquistato a Tokyo nel Team Relay di handbike, il trio italiano ha ovviamente voluto rivolgere un pensiero ad Alex Zanardi, ancora seriamente alle prese col grave incidente di quel maledetto 19 giugno 2020. Luca Mazzone, Paolo Cecchetto e Diego Colombari - i primi due compagni dello stesso Alex nell'impresa di Rio 2016, anche in quel caso fu medaglia d'oro - non ci hanno pensato due volte a dedicare l'oro di Tokyo 2020 al compagno e amico. Un successo cercato anche e soprattutto per Zanardi, come Mazzone aveva già annunciato alla vigilia della gara.

"Un oro da dedicare a Alex"

Tokyo 2020
Le 10 storie più belle che ci hanno raccontato le Paralimpiadi
06/09/2021 A 09:30
"Non potevo non pensare a lui, sono uno dei tre tenori del successo brasiliano con lui. Ho messo le ruote Ghibli Campagnolo che mi aveva promesso, ci tenevo. Ho voluto metterle con tutto il cuore perché sentivo la vicinanza di Alex. Questa medaglia ha dentro quello che Alex ci ha insegnato, l’unione e lo spirito di squadra", così il due volte oro olimpico Luca Mazzone dopo la medaglia di Tokyo, la 50esima - nell'ordine - della spedizione azzurra in terra giapponese.
Questa medaglia ha dentro quello che Alex ci ha insegnato, l’unione e lo spirito di squadra

Buon compleanno Zanardi! Lotta come sai

Tokyo 2020
Ambra Sabatini: "Vincere così, con le mie amiche, è meraviglioso"
05/09/2021 A 08:10
Tokyo 2020
Gli staffettisti sulla tripletta delle azzurre: “Siete un esempio”
04/09/2021 A 20:46