Quindici dannati centesimi, un’inezia, un battito di ciglio: sono quelli che separano Nicole Della Monica e Matteo Guarise dal podio agli Europei 2019 di pattinaggio artistico. La nostra coppia inseguiva la medaglia, il terzo posto conquistato ieri nello short program sembrava essere un buon viatico per gli azzurri che avevano tutte le carte in regola per consacrarsi. Purtroppo, però, la fortuna non ha sorriso agli allievi di Cristina Mauri sul ghiaccio di Minsk (Bielorussia). Il romagnolo e la bergamasca si sono dovuti accontentare di 131.44 nel programma libero (64.43 per la parte tecnica e 66.81 per i components) e sono così scivolati in quarta posizione col totale di 205.14, alle spalle dei giovanissimi russi Aleksandra Boikova e Dimitrii Kozlovskii che si sono consacrati (205.28, 132.70 nel free skating).

C’è grande amarezza per Della Monica e Guarise, che erano reduci da un’ottima prima parte di stagione (secondi al GP di Helsinki e alla Rostelecom Cup con annessa qualificazione alle Finali del Grand Prix): avevano una ghiotta occasione per salire sul podio continentale dopo tre sesti posti nelle ultime quattro edizioni della competizione, ma la magia non è putroppo riuscita. Il 30enne e la 29enne si sono messi in luce sulle note di “Tristan and Isolde” di Maxime Rodriguez, hanno ben interpretato il programma e hanno eseguito positivamente i vari elementi, ma un paio di piccole sbavature sono purtroppo state pagate a caro prezzo.

Europei
Bronzo straordinario per la coppia Charlène Guignard-Marco Fabbri agli Europei di Minsk
26/01/2019 A 18:55

Nicole e Matteo dovranno ripartire da questo quarto posto, consapevoli che ormai sono entrati nell’elite del pattinaggio artistico internazionale e che non mancheranno altre occasioni per poter festeggiare qualcosa di importante. Trionfo annunciato di Vanessa James e Morgan Cipres: i francesi sono stati praticamente perfetti sul loro mix “Wicked Game-The Last Feeling” e hanno ottenuto un perentorio 149.11 (76.22, 73.89) che li ha lanciati verso la vittoria con pieno merito. I ragazzi di John Zimmerman non hanno avuto esitazioni, sono stati sublimi e hanno conquistato meritatamente il primo titolo continentale col totale di 225.66. La 31enne e il 27enne, già terzi agli ultimi Mondiali e quinti alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, hanno conservato la propria imbattibilità stagionale (in precedenza tre successi nel Grand Prix) confermandosi in testa dopo aver giganteggiato già nel corto. Alle loro spalle i russi Evgenia Tarasova e Vladimir Morozov che hanno così perso lo scettro europeo che detenevano dal 2017. Gli allievi di Maxim Trankov hanno commesso alcune sbavature (spicca l’errore sul triplo toe-loop della 24enne) e non sono andati oltre a 144.92 (71.68, 73.24) in questo segmento di gara per un totale di 218.82. Nona posizione per Rebecca Ghilardi e Filippo Ambrosini (93.27 questa sera e totale di 147.75).

CLASSIFICA COPPIE ARTISTICO EUROPEI 2019:

FPl.NameNationPointsSPFS
1Vanessa JAMES / Morgan CIPRES FRA FRA225.6611
FRA
2Evgenia TARASOVA / Vladimir MOROZOV RUS RUS218.8222
RUS
3Aleksandra BOIKOVA / Dmitrii KOZLOVSKII RUS RUS205.2843
RUS
4Nicole DELLA MONICA / Matteo GUARISE ITA ITA205.1434
ITA
5Daria PAVLIUCHENKO / Denis KHODYKIN RUS RUS185.9256
RUS
6Minerva Fabienne HASE / Nolan SEEGERT GER GER180.5665
GER
7Laura BARQUERO / Aritz MAESTU ESP ESP160.1697
ESP
8Lana PETRANOVIC / Antonio SOUZA-KORDEIRU CRO CRO151.89108
CRO
9Rebecca GHILARDI / Filippo AMBROSINI ITA ITA147.75810
ITA
10Zoe JONES / Christopher BOYADJI GBR GBR138.85119
GBR
WDMiriam ZIEGLER / Severin KIEFER AUT AUT7
AUT
Europei
Zagitova ko nel singolo femminile: a Minsk vince Sofia Samodurova
25/01/2019 A 20:54