Pessime notizie per appassionati e addetti ai lavori. I Campionati Europei di pattinaggio artistico, programmati a Zagabria (Croazia) dal 25 al 31 gennaio 2021, sono stati ufficialmente cancellati. La notizia è stata diffusa tramite una nota diramata dalla Federazione Internazionale nel tardo pomeriggio di giovedì 10 dicembre dopo il Consiglio dell’International Skating Union. La difficilissima situazione internazionale, dilaniata dall’emergenza sanitaria, ha spinto dunque gli organi competenti ad annullare l’attesissimo evento insieme, ma questo era già nell’aria, alle Finali del circuito Grand Prix.
Ad oggi dunque, con le precedenti decisioni circa i Mondiali Junior e i Four Continents, le uniche competizioni rimaste regolarmente in programma sono i Campionati Mondiali, pianificati a Stoccolma (Svezia) dal 22 al 28 marzo 2021, e il World Team Trophy 2021, rassegna prevista a Osaka (Giappone) dal 15 al 18 aprile: “Nel malaugurato caso in cui la situazione sanitaria peggiori ulteriormente e che questi Campionati Mondiali non possano svolgersi come previsto si legge nel comunicato il Consiglio ISU valuterà se organizzare, oltre al World Team Trophy in programma ad Osaka il 15-18 aprile, altre gare ISU di pattinaggio di figura“.
Saranno quindi ancora mesi difficili per tutti gli atleti del mondo che, presumibilmente, come già consigliato dal Vice Presidente dell’ISU Alexander Lakernik, dovranno proseguire la loro preparazione con gare di tipo domestico o, se possibile, vincolate a paesi geograficamente vicini.
Pattinaggio di figura
Shcherbakova da bimba impaurita a dark lady
18/04/2021 A 08:20
fabrizio.testa88@gmail.com

Pattinaggio di figura, personal best per Alessia Tornaghi

Pattinaggio di figura
Amore e morte per Mishina e Galliamov
18/04/2021 A 08:18
Pattinaggio di figura
Semenenko si scatena sulle note di "Tequila"
18/04/2021 A 07:15