Avevano promesso un ritorno alla sfera emotiva, e lo hanno fatto nel migliore dei modi. Davvero splendido il nuovo programma libero di Charlène Guignard-Marco Fabbri, stelle del pattinaggio di figura che hanno vinto agilmente la terza tappa del Gran Premio Italia 2020, competizione Nazionale andata in scena questo fine settimana al Palaghiaccio di Trento. Gli atleti di Barbara Fusar Poli, pattinando sulle intense musiche della colonna sonora del film “Atonement”, hanno proposto una performance ricercata e, considerato il genere, mai scontata, studiata ad hoc esaminando bene i riscontri della giuria nell’annata sportiva precedente. Non a caso a catturare l’attenzione è stato l’originalissimo sollevamento combinato che parte stazionario diventando rotazionale con un effetto davvero a sorpresa.

Splendida e velocissima, come sempre, la sequenza di twizzles;sontuosa la trottola combinata, chiamata di livello quattro e valutata con un GOE stellare; qualità eccellente anche nella circular step (livello 3), nella serie di passi su un piede in parallelo (livello 4-3) e in tutti gli elementi coreografici, creativi e studiati nei minimi dettagli (con mansione speciale per lo sliding movement) valutati esclusivamente con +4 e +5. Ottenendo un riscontro importantissimo anche nel secondo punteggio gli azzurri hanno dunque raccolto 133.74 (76.04, 57.70), chiudendo la gara con l’alto totale di 223.82.

Pattinaggio di figura
Guignard-Fabbri dominano la rhythm dance
05/12/2020 A 20:50

Positivo l’inizio di Carolina Moscheni e Francesco Fioretti che, malgrado una leggerissima defaillance nei twizzles, hanno dimostrato di avere la stoffa per poter già competere a buoni livelli guadagnando 97.29 (53.69, 43.60) per 163.50; per la coppia di nuova formazione sarà di fondamentale importanza partecipare, ovviamente quando sarà consentito, a quante più gare possibili, in modo da immagazzinare esperienza in vista del futuro.

Vittoria sul velluto in categoria Junior per Carolina Portesi Peroni-Michael Chrastecky, apparsi in un ottimo stato di forma che gli ha consentito di chiudere la tappa con il totale di 151.32, distanziando di otto punti Nicole Calderari-Marco Cilli, al posto d’onore con 143.91. Bene anche Noemi Maria Tali-Stefano Frasca, terzi con 137.92.

Classifica finale danza sul ghiaccio senior

NomePunti
Charlene Edith Magali GUIGNARD / Marco FABBRI223.82
Carolina MOSCHENI / Francesco FIORETTI163.50

Classifica finale danza sul ghiaccio junior

NomePunti
Carolina PORTESI PERONI / Michael CHRASTECKY151.32
Nicole Rosanna CALDERARI / Marco CILLI143.91
Noemi Maria TALI / Stefano FRASCA137.92
Giulia TUBA / Andrea TUBA127.90
Giorgia GALIMBERTI / Matteo Libasse MANDELLI126.13
Beatrice VENTURA / Amedeo BONETTO95.52

fabrizio.testa88@gmail.com

Europei
Guignard-Fabbri chiudono al 4° posto! Che sorpresa: niente titolo per Papadakis-Cizaron
25/01/2020 A 17:55
Pattinaggio di figura
Hanyu torna e trionfa ai campionati giapponesi
26/12/2020 A 12:48