Anni di preparazione, centinaia di ore di lavoro e cura del dettaglio. Ogni atleta che si prepari alle Olimpiadi, sa bene quanto importanti siano queste fasi per la corretta riuscita della gara. Il giorno dell’evento bisognerebbe solamente pensare a restare concentrati ed eseguire tutto alla perfezione. Poi, quel giorno accade l’imprevisto.
Così devono aver pensato Gabriella Papadakis e Guillume Cizeron, campionissimi francesi di pattinaggio di figura, durante il programma corto ai giochi di PyeongChang.
Durante l’esercizio, il vestito della Papadakis, incrociato sul collo, si è sganciato e ha iniziato pian piano a scendere scoprendole il seno. Sembrerebbe essere stata “colpa” di Cizeron che toccando il collo della Papadakis, avrebbe infilato la mano nella chiusura del vestito facendo sganciare l’attacco.
PyeongChang
Tanti auguri Valentina Marchei! La performance di PyeongChang 2018
23/05/2020 A 07:16

L'inizio del programma di Papadakis-Cizeron

Credit Foto Getty Images

Pochi secondi dopo, il vestito si sgancia

Credit Foto Getty Images

Il vestito, sganciato, sta scendendo

Credit Foto Getty Images

Da dietro, è chiaro che il costume della francese non regge più.

Credit Foto Getty Images

Tutto questo è successo praticamente all’inizio dell’esercizio, quindi la Papadakis avrebbe dovuto essere focalizzata sia sulla riuscita dell’esibizione che sulla tenuta del vestito che stava scoprendo tutto. Una pressione niente male, soprattutto su scena Olimpica.
La nostra prima volta alle Olimpiadi, volevamo godercela. Il problema del vestito ci ha tolto concentrazione ma tutto sommato siamo soddisfatti. È frustante. Non è il tipo di cose per cui ci sia allena. È difficile accettare di perdere punti per qualcosa che non è sotto il nostro diretto controllo. Psicologicamente è stato devastante
Si perché a causa di questo inconveniente, tenere l’attenzione sul solo programma era diventato complicato e la deconcetrazione avrebbe potuto portarli a piccoli errori con conseguenti danni al punteggio. Fermarsi e sistemare? Non sarebbe stata la scelta giusta, perché l’interruzione di un programma sarebbe “costata” una penalità di ben 5 punti e l’addio alle ambizioni di podio della coppia francese.
Siamo orgogliosi di noi, abbiamo fatto una grande prova nonostante quello che è successo
Effettivamente la coppia Papadakis-Cizeron dopo il programma corto è seconda alla spalle dei grandi rivali canadesi Tessa Virtue e Scott Moir, che nel corto hanno fissato il nuovo record del mondo con 83.67 punti. A 1,74 da loro ci sono appunto Papadakis-Cizeron che nel lungo tenteranno l’assalto alla prima posizione anche come riscatto di un corto che da tutti i punti di vista è da applausi.