Sabato alle ore 12.00, Francesca Lollobrigida inizierà la sua avventura olimpica sul ghiaccio di Gangneung, nella prima giornata dello speed skating a PyeongChang 2018.

La romana entrerà in scena nei 3000 metri, che non è la sua distanza, da campionessa europea in carica della mass start e prima nella graduatoria di specialità in Coppa del Mondo: Romperà il ghiaccio per verificare la condizione e approcciarsi nel modo migliore alla sua gara di cartello. Vero è che Francesca, sui 3000 metri, ha dato segnali importanti nel corso degli ultimi mesi: dal quarto posto nei campionati europei a un soffio da Natalia Voronina, al primato italiano di 4’02″75 siglato a Calgary in Coppa del Mondo.

PyeongChang
Lollobrigida: "Punto alla medaglia a Pechino ma la Federazione deve essere più vicina agli atleti"
03/03/2018 A 12:18

Certo che ogni prospettiva di medaglia è proibita per la presenza di atlete (al momento) inarrivabili come la canadese Ivanie Blondin, le olandesi Antoinette de Jong ed Ireen Wust, la ceca Martina Sablikova e l’inossidabile tedesca Claudia Pechstein. La Lollobigida però, senza niente da perdere, dovrà gareggiare in funzione alla sua preparazione e, in questo senso, i 3000 metri sono un ottimo allenamento.

PyeongChang
Amarezza Francesca Lollobrigida: settimo posto nella mass start, 12° Giovannini
24/02/2018 A 12:42