Nicola Tumolero si è rotto il tendine tibiale anteriore della gamba destra. Questo è il pessimo referto medico per il veneto, bronzo sui 10000m alle Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018. L’azzurro era caduto al termine della finale per il quinto posto con la staffetta e si era toccato con un compagno di squadra, il contatto con le lame si è rivelato fatale.

L’atleta è stato suturato chirurgicamente all’ospedale di Gangneung. La prognosi prevede due settimane senza carico con l’utilizzo della CAM boot. Tumolero non potrà riprendere l’attività agonistica prima di tre mesi: addio dunque agli imminenti Mondiali all-around dove avrebbe potuto conquistare una medaglia. Nicola dovrà lavorare duramente durante l’estate per recuperare in vista della prossima stagione. Domani mattina è previsto il rientro in Italia.

PyeongChang
Lollobrigida: "Punto alla medaglia a Pechino ma la Federazione deve essere più vicina agli atleti"
03/03/2018 A 12:18
PyeongChang
Amarezza Francesca Lollobrigida: settimo posto nella mass start, 12° Giovannini
24/02/2018 A 12:42