Ventesima vittoria in altrettanti combattimenti da professionista, e sedicesima prima del limite, per Daniele Scardina. “King Toretto” dispone molto facilmente del tedesco Jurgen Doberstein, rivelatosi impotente di fronte a quello che è il nuovo campione dei pesi supermedi in termini di cintura Intercontinentale WBO. Doberstein abbandona alla fine del quarto round.
Ad
La svolta della serata arriva nella seconda ripresa, quando il ventinovenne italiano, dopo una fase di studio durata cinque minuti, inizia a colpire col destro dalla corta distanza. Doberstein inizialmente riesce a reagire, con il gancio sinistro a dare fastidio a Scardina. Il tedesco cerca ancora di incidere, ma “King Toretto” cerca dei montanti dalla corta distanza, per poi arrivare a 45″ dalla fine del terzo round con l’inizio della propria sequenza fatale. Doberstein stavolta non trova il modo di rispondere prontamente: finisce alle corde e inizia davvero a sentire la difficoltà. La quarta ripresa, più che altro, è una sorta di one man show da parte di Scardina, tale da convincere l’angolo del tedesco a chiudere la questione in anticipo.
Pugilato
A Belgrado è stato inaugurato il campionato mondiale dilettantistico di pugilato maschile
IERI A 19:00
Nell’intervista immediatamente successiva al combattimento, “King Toretto” rimarca come l’Allianz Cloud sia casa sua, e ritiene che lo si possa rivedere sul ring a febbraio-marzo 2022, sperando anche in una possibilità di avere ancor più pubblico rispetto a quello attualmente concesso dalle norme in materia di Covid-19.
Nel sottoclou Francesco Patera ha portato in Belgio il titolo Intercontinentale WBO dei pesi leggeri, battendo Devis Boschiero, mentre Nicholas Esposito ha conservato la corona italiana dei pesi welter battendo Emanuele Cavallucci ai punti.
Pugilato
Fury apre la porta alle MMA, il padre: “Penso possa fare bene"
18/10/2021 A 17:10
Pugilato
Fury manda KO Wilder all’11° round: resta Campione del Mondo!
10/10/2021 A 05:26