Manny Pacquiao è stato privato del titolo Mondiale WBA dei pesi welter. La decisione è stata presa direttamente dall’istituzione pugilistica, semplicemente perché il pugile filippino non aveva più messo in palio la cintura iridata che aveva conquistato contro Keith Thurman il 20 luglio 2019 a Las Vegas. Uno dei grandi nomi della boxe, capace di conquistare titoli iridati in più categorie di peso e protagonista del ribattezzato match del secolo contro Floyd Mayweather, ha compiuto 42 anni lo scorso 17 dicembre e sembra essere interessato ad altri eventi.

Pugilato
Daniele Scardina contro Cesar Nunez per il titolo UE dei supermedi
25/02/2021 A 21:24

L’obiettivo di Manny Pacquiao sarebbe infatti quello di combattere nella MMA contro l’irlandese Conor McGregor, sconfitto per ko settimana scorsa da Dustin Poirier ma autentica icona delle arti marziali miste e già sfidante di Mayweather in un milionario incontro di pugilato. Il ribattezzato Pac-Man, senatore nelle sue Filippine, avrebbe anche il piacere di incrociare i guantoni col 21enne Ryan Garcia, attuale detentore del titolo mondiale WBC ad interim dei pesi leggeri e descritto come il nuovo fenomeno della boxe internazionale.

Tyson: “In un mondo perfetto sarei un missionario”

Pugilato
Tyson, retroscena sul primo ko: "Colpa di una maratona di sesso"
17/02/2021 A 17:42
Pugilato
Addio a Leon Spinks: strappò il titolo a Muhammad Ali
07/02/2021 A 11:25