Manny Pacquiao è stato privato del titolo Mondiale WBA dei pesi welter. La decisione è stata presa direttamente dall’istituzione pugilistica, semplicemente perché il pugile filippino non aveva più messo in palio la cintura iridata che aveva conquistato contro Keith Thurman il 20 luglio 2019 a Las Vegas. Uno dei grandi nomi della boxe, capace di conquistare titoli iridati in più categorie di peso e protagonista del ribattezzato match del secolo contro Floyd Mayweather, ha compiuto 42 anni lo scorso 17 dicembre e sembra essere interessato ad altri eventi.
L’obiettivo di Manny Pacquiao sarebbe infatti quello di combattere nella MMA contro l’irlandese Conor McGregor, sconfitto per ko settimana scorsa da Dustin Poirier ma autentica icona delle arti marziali miste e già sfidante di Mayweather in un milionario incontro di pugilato. Il ribattezzato Pac-Man, senatore nelle sue Filippine, avrebbe anche il piacere di incrociare i guantoni col 21enne Ryan Garcia, attuale detentore del titolo mondiale WBC ad interim dei pesi leggeri e descritto come il nuovo fenomeno della boxe internazionale.
Pugilato
Jake Paul ruba il cappello a Mayweather: scoppia la rissa
6 ORE FA

Tyson: “In un mondo perfetto sarei un missionario”

Pugilato
Il portoricano Verdejo incarcerato per femminicidio
04/05/2021 A 08:27
Pugilato
Mike Tyson contro Lennox Lewis: "Combatteremo a settembre"
30/04/2021 A 11:17