A cinque anni dalla sua scomparsa, la leggenda di Muhammad Ali non sembra svanire nel cuore degli appassionati di boxe e proprio in questi giorni sono state venduti all’asta alcuni cimeli del campionissimo, ottenendo cifre da capogiro per alcuni disegni e schizzi. La battuta più importante è sicuramente un disegno intitolato "sting like a bee", ovvero "pungi come un’ape", realizzato nel 1978 e stimato 52 mila dollari, ma venduto per l’esorbitante cifra di 366.585 euro. Lo schizzo raffigura Ali con le braccia alzate, trionfante al di sopra di del suo avversario che si lamenta con l’arbitro per l’estrema velocità del rivale.
In pochi sanno che il padre di Ali, Cassius Clay senior, era proprio un pittore e ha inculcato nel figlio la propria passione, con una tela che è stata aggiudicata per ben 129.557 euro, in cui è stata rappresentata la bandiera statunitense e la scritta e la scritta I love you America. Il ricavato totale si aggira intorno agli 819.273 euro, molto superiore rispetto alle stime iniziali, alimentando così l’alone di leggenda attorno ad una figura di riferimento che trascende lo sport.
Pugilato
Addio a Leon Spinks: strappò il titolo a Muhammad Ali
07/02/2021 A 11:25

Dall'oro olimpico di Roma ad Atlanta 1996: la leggenda di Muhammad Ali

Pugilato
Video dei momenti salienti del campionato mondiale di boxe maschile AIBA 2021
22/11/2021 A 18:47
Pugilato
Sponsored - Boxing : AIBA -63.5 kg
22/11/2021 A 15:11