C'è una soluzione in vista per salvare il ring di Roma dei Giochi Olimpici 1960, quello su cui salirono contemporaneamente un giovanissimo Cassius Clay, non ancora Muhammad Ali, e la leggenda della boxe italiana Nino Benvenuti. Lo riporta l'ANSA quest'oggi.
Dopo l'allarme lanciato dal quotidiano Leggo nel marzo 2021 domenica scorsa è iniziata ufficialmente una raccolta fondi (occorrono 18.500 euro) sulla piattaforma sportsupporter.it.
Secondo quanto riporta lo stesso Leggo la vicenda ora si "illumina di nuove speranze": non ci sarà difatti alcuna asta sul mercato americano, nessun collezionista pronto a strappare quel ring dalla palestra Audace, a via Frangipane, nel rione Monti, come inizialmente paventato.
Pugilato
Mayweather torna a combattere a 45 anni! Sfida a Asakura, star MMA
14/06/2022 A 10:57
Decisivo è stato l'intervento di Roma Cares, la onlus del club calcistico giallorosso, che a supporto del progetto e per dare un forte slancio al crowdfunfing, attraverso il coordinamento di Francesco Pastorella, direttore di Roma Department, ha fatto produrre 120 maglie col doppio logo Audace/ Asr a edizione limitata e ha messo inoltre a disposizione 4 magliette da gara e 6 coppie di guantoni autografati da alcuni giocatori della prima squadra.
"Siamo in grandissima sofferenza - racconta Gabriele Venturini, primo maestro dell'Audace - perciò non possiamo far altro che sperare nell'aiuto di chi ha la passione per il pugilato, di chi crede in noi e nei valori che rappresentiamo da oltre 120 anni".

Dall'oro olimpico di Roma ad Atlanta 1996: la leggenda di Muhammad Ali

Pugilato
È morto Buthelezi: il pugile che voleva colpire un avversario immaginario
08/06/2022 A 19:22
Pugilato
Tyson confessa: "Ho morso Holyfield perchè volevo ucciderlo"
08/06/2022 A 15:06