Mike Tyson ed Evander Holyfield sono molto vicini a trovare l’accordo per la disputa di un match nel 2021. Si tratterebbe di uno degli incontri più attesi degli ultimi 30 anni e potrebbe anche offuscare il possibile confronto tra Anthony Joshua e Tyson Fury per l’unificazione dei titoli mondiali dei pesi massimi. Iron Mike è tornato sul ring lo scorso novembre a 54 anni suonati, a 15 stagioni di distanza dalla sua ultima apparizione agonistica, e dopo aver sfidato Roy Jones Jr. aveva dichiarato che avrebbe programmato altri incontri di esibizione.
Il suo eterno rivale Evander Holyfield, colui che riuscì a sconfiggerlo per ben due volte tra il 1996 e il 1997 (nella seconda occasione ci fu il celeberrimo morso d’orecchio consegnato di diritto alla storia dello sport), si è subito fatto avanti e ieri ha ribadito le sue intenzioni in un’intervista concessa a The Sun: “Il mio staff ne sta parlando con il management di Tyson: attendo una decisione, stanno comunicando tra loro proprio ora. Il fatto è che mi sto ancora allenando per questo, so che un giorno l’accordo si troverà e sono pronto per lui. Mi metto in gioco“.
Pugilato
Canelo-Plant, clima rovente: insulti, spinte e pugni
5 ORE FA

Tyson vs Roy Jones Jr: il meglio del grande ritorno di Mike

Il ribattezzato “The Warrior”, Campione del Mondo proprio a metà degli anni ’90, ha svelato anche la cifra stimata per questo incontro da sogno. Il 58enne statunitense, che non combatte dal 2011, è stato molto chiaro: “Quando è disponibile un’opportunità, mi piace trarre il meglio da quello che ho. Credo che se combatto contro Mike, il match produrrà un guadagno da 200 milioni di dollari (circa 165 milioni di euro, ndr.). Sarà il più grande combattimento che ci possa essere, questa è l’onesta verità. Penso che Mike abbia già il mio messaggio. Se ha intenzione di farlo lo farà, altrimenti no. È una decisione che deve prendere adesso e dobbiamo essere entrambi d’accordo. Sono felice se Mike mi affronterà“.

Tyson: “In un mondo perfetto sarei un missionario”

Pugilato
Tensione tra Canelo e Plant: rissa durante la conferenza stampa
6 ORE FA
Pugilato
Broili, tatuaggi nazisti sul ring: la Federazione lo scarica
19/09/2021 A 09:51