Era dura, lo sapevamo. Il Montpellier aveva sicuramente qualcosa in più e il Benetton Treviso arrivava a questa sfida con qualche problema di formazione. Bravi però i veniti a rimanere in partita nel primo tempo grazie ai calci di Garbisi che sfruttava l'indisciplina dei francesi. Dall'altra parte, però, il Montpellier guadagnava terreno usando la mischia chiusa dove il Benetton soffriva a dismisura. Gli ospiti ci credono nella ripresa quando Garbisi trova anche una meta, ma proprio quando il sogno comincia a diventare realtà, ecco che Paillaugue si riaccende e trova la seconda meta di serata. Partita monsrte del mediano di mischia francese che collezione la bellezza di 23 punti tra mete, trasformazioni e calci. Alla fine è Montpellier ad andare in semifinale (dove affronterà Bath), mentre il Benetton viene eliminato dopo aver giocato i suoi primi quarti di finale. Sì perché il lavoro di Kieran Crowley è stato comunque da applausi portando per la prima volta ai quarti una squadra italiana in una competizione internazionale. Con la certezza, e la speranza, che questo percorso sia servito come esperienza per i ragazzi della nostra Nazionale (che tornerà a giocare a luglio per i test match estivi).

Cronaca

La partita vede il Benetton sfavorito, soprattutto per presentarsi a questo appuntamento con un solo pilone destro, ma l'indisciplina dei francesi aiuta. Gabrisi piazza ben 15 punti al piede nella prima parte di gara, anche se il Montpellier risponde con le mete di Paillaugue e Willemse, appena rientrato dal cartellino giallo. Se c'è un difetto, infatti, è che la squadra veneta non sfrutta la superiorità numerica di metà tempo e chiude così i primi 40 minuti sotto 21-15.
Sei Nazioni
Sei Nazioni Donne 2021: calendario e risultati
02/04/2021 A 01:30

Monty Ioane in azione durante Montpellier-Benetton Treviso - Challenge 2020/2021 - Imago pub not in UKxIRLxFRA

Credit Foto Imago

Nella ripresa parte meglio il Benetton che trova la prima meta di serata con Garbisi che finalizza il lavoro di Morisi. Il n° 10 della Nazionale trova anche la trasformazione che vale il sorpasso da parte della squadra italiana. Il Benetton resta avanti però per 8 minuti, visto che il Montpellier trova la sua terza meta di serata con uno scatenato Paillaugue (seconda meta per lui). Francesi a +6, gli italiani possono ancora sperare di rimontare, ma al 60' arriva un calcio di Paillaugue che manda i suoi oltre il break. Il Benetton ci riprova, ma non arriva la meta che riaprirebbe la partita, ma solo un calcio del neo entrato Allan. I padroni di casa chiudono inoltre in 14 per l'ammonizione di Camara, ma gli ospiti non rispondono più e a vincere è il Montpellier che se ne va in semifinale.

Si ritira Ian McKinley, il rugbista "con un occhio solo"

Tabellino

Montpellier Hérault-Benetton Treviso 31-25
MONTPELLIER HÉRAULT: 15 Anthony BOUTHIER, 14 Julien TISSERON, 13 Paul VALLÉE, 12 Yvan REILHAC, 11 Gabriel N’GANDEBE, 10 Alex LOZOWSKI, 9 Benoît PAILLAUGUE, 8 Caleb TIMU, 7 Samuel MAXIMIN, 6 Fulgence OUEDRAOGO, 5 Paul WILLEMSE, 4 Bastien CHALUREAU, 3 Titi LAMOSITELE, 2 Youri DELHOMMEL, 1 Enzo FORLETTA. A disposizione: 16 Bismarck DU PLESSIS, 17 Robert RODGERS, 18 Antoine GUILLAMON, 19 Tyler DUGUID, 20 Yacouba CAMARA, 21 Cobus REINACH, 22 Vincent MARTIN, 23 Martin DEVERGIE. All. Philippe Saint-André
BENETTON TREVISO: 15 Jayden HAYWARD, 14 Angelo ESPOSITO, 13 Ignacio BREX, 12 Luca MORISI, 11 Monty IOANE, 10 Paolo GARBISI, 9 Dewaldt DUVENAGE, 8 Toa HALAFIHI, 7 Michele LAMARO, 6 Sebastian NEGRI, 5 Eli SNYMAN, 4 Irné HERBST, 3 Tiziano PASQUALI, 2 Corniel ELS, 1 Nicola QUAGLIO. A disposizione: 16 Gianmarco LUCCHESI, 17 Thomas GALLO, 18 Ivan NEMER, 19 Niccolò CANNONE, 20 Federico RUZZA, 21 Manuel ZULIANI, 22 Luca PETROZZI, 23 Tommaso ALLAN. All. Kieran Crowley
I punti: 1' calcio Garbisi (B); 4' calcio Paillaugue (M); 6' calcio Garbisi (B); 11' meta Paillaugue (M); 14' calcio Garbisi (B); 24' drop Bouthier (M); 27' calcio Garbisi (B); 29' calcio Paillaugue (M); 31' calcio Garbisi (B); 36' meta Willemse (M), tr Paillaugue (M); 45' meta Garbisi (B), tr Garbisi (B); 54' meta Paillaugue (M), tr Paillaugue (M), 60' calcio Paillaugue (M); 65' calcio Allan (B)
Arbitro: Karl Dickson (Inghilterra)
Ammoniti: 14' Willemse (M), 75' Y.Camara (M)

Sei Nazioni femminile: Italia-Inghilterra 3-67, gli highlights

Test Match
Quando torna in campo l'Italia? C'è la Nuova Zelanda a luglio
23/03/2021 A 21:22
Coppa del mondo Rugby
Il calendario dei Mondiali: Italia-Nuova Zelanda il 29 settembre 2023
27/02/2021 A 14:41