Il mondo del rugby è in lutto.
L'ex All Blacks Jerry Collins, 34 anni, e sua moglie, Alan Madill, sono morti in un incidente stradale in Francia. Grave la figlia di tre mesi che era nell'auto con loro. La notizia, riportata dai media transalpini, è stata confermata dal ministro degli Esteri della Nuova Zelanda.
La coppia ha perso la vita nelle prime ore di oggi sull'autostrada A9 nei pressi di Béziers, nel dipartimento di Herault. Stando a quanto riferito, la macchina su cui viaggiava il neozelandese si sarebbe scontrata con un bus in circostanze ancora poco chiare.
Rugby
Compagno in lacrime, il discorso motivazionale del giovane rugbista
11/05/2022 A 13:45
Collins quest'anno ha giocato nel Narbonne, in Francia; in carriera ha collezionato 48 presenze con la maglia degli All Blacks, con cui ha esordito nel 2001. Nel giugno del 2006 Collins ha portato la fascia di capitano per la prima volta (tre in totale in carriera) nel successo per 25-19 sull'Argentina, diventando il 61° capitano nella storia dei Tuttineri.
https://i.eurosport.com/2015/06/05/1606762.jpg
Jerry è stato l'All Blacks numero 1002: in carriera ha vinto quattro volte il Tri-Nations (2003, 2005, 2006, 2007) ma mai la Coppa del Mondo (terzo nel 2003)
La sua immagine più famosa è quella che lo ritrae con un ginocchio a terra prima dell'haka e del calcio d'inizio di ogni partita. Lo ricorderemo così...
LEGGI: Italia: la lista dei 50 in vista dell'Inghilterra
Rugby
Kelly Meafua muore dopo essersi gettato da un ponte
07/05/2022 A 17:06
Rugby
L'Italia vince col Galles ed è quinta al Sei Nazioni
30/04/2022 A 21:59