La giocata del weekend è stata certamente uella di Leonardo Marin: il 19enne mediano di apertura del Benetton Treviso ha regalato la vittoria ai suoi contro Edimburgo con un fantastico drop sparato da 40 metri. Un colpo da biliardo che ha dato il 28-27 sugli scozzesi e che conferma l'ottimo momento della franchigia biancoverde, che sale a 7 vittorie di fila.
Una parabola assurda, che sembra uscire ma poi torna in carreggiata e si spegne tra i pali, dopo aver colpito un palo.
Rugby
Rugby in lutto: Wainui perde la vita in incidente stradale
10 ORE FA

Marin a Gazzetta: "Una sensazione bellissima"

"Il movimento era preparato. Abbiamo fatto la touche che volevamo, costruito i punti d’incontro verso metà campo fino a quando mi sono sentito comodo. Avrei potuto provare una fase prima, ma Braley aveva il loro numero 8 sulla linea del passaggio. A me non cambiava nulla. E poi ho visto entrare la palla e sono stato sommerso dai compagni. Una sensazione bellissim. Mi è sempre piaciuta l’idea di fare punti così, è un’ottima soluzione. È il secondo in carriera, uno l’avevo fatto anche con l’Italia under 20"
Test Match
I 34 azzurri convocati per gli All Blacks: 5 gli esordienti
13/10/2021 A 15:42
Rugby
Mbandà sbotta contro il razzismo: "Siamo stanchi"
11/10/2021 A 11:28