"Siamo stanchi": parte così il messaggio social di Maxime Mbandà, giocatore delle Zebre che lo scorso anno ha fatto parte del primo gruppo di insigniti da Sergio Mattarella dell'onorificenza di Cavaliere al merito della Repubblica dopo l'impegno profuso in ambulanza per la Croce Gialla di Parma.
Mbandà è stato davvero molto scosso dal trattamento ricevuto da Kalidou Koulibaly che la scorsa settimana, al termine di Fiorentina-Napoli, è stato insultato mentre rientrava negli spogliatoi dopo aver rilasciato un’intervista a bordo campo. Un pensiero fisso quello del rugbista, che non lo ha fatto dormire la notte e lo ha portato a scrivere queste parole, racchiuse in unico messaggio sui propri profili social.
Rugby
Rugby in lutto: Wainui perde la vita in incidente stradale
12 ORE FA
Non voglio ridurmi a dover insegnare a mio figlio fin da piccolo, come ha fatto mio padre con me, che quando crescerà ci sarà qualcuno che lo offenderà per il colore della sua pelle o per qualsiasi altra espressione del suo essere.
Test Match
I 34 azzurri convocati per gli All Blacks: 5 gli esordienti
13/10/2021 A 15:42
Rugby
"Emozione bellissima": il video del drop alla Roberto Carlos di Marin
06/10/2021 A 09:08