La Spagna è stata nuovamente esclusa dai Mondiali di rugby del prossimo anno. Come già era accaduto per l’edizione del 2019, la nazionale iberica è stata estromessa dalla competizione iridata da anche questa volta per aver schierato un giocatore che non poteva scendere in campo a causa di un passaporto ritenuto falso. Il World Rugby, l’organismo mondiale che governa sia il del rugby a 15 sia quello a 7 ha deciso per la squalifica della Spagna, dopo che una commissione indipendente costituita da Nigel Hampton, Pamela Woodman e Frank Hadden aveva riscontrato che la Spagna non poteva schierare tra le propria fila Gavin Van den Berg, poiché il giocatore non era eleggibile per vestire la maglia della nazionale spagnola.
Van den Berg è nato in Sudafrica e gioca nel ruolo di pilone nell’Alcobendas, formazione che partecipa alla serie A spagnola. Il caso si è venuto a creare dopo che Van den Berg ha giocato due partite nelle qualificazione al Mondiale entrambe contro l’Olanda. Il pilone avrebbe dovuto essere eleggibile per residenza, ma, invece, aveva superato i 60 giorni consecutivi trascorsi all’estero dopo aver passato la pandemia in Sudafrica, infrangendo uno dei prerequisiti necessari per l’eleggibilità. Il giocatore ha presentato una fotocopia del passaporto, con il sigillo doganale che era risultato modificato per rientrare nei termini, dichiarando di aver smarrito l’originale. A sfruttare l’esclusione della Spagna sarà la Romania, che potrà dunque partecipare al Mondiale. La Spagna ha subito una penalizzazione di 10 punti, portando alla qualificazione della Romania, che giocherà nel girone B insieme ad Irlanda, Scozia e Sudafrica. Il Portogallo, invece, parteciperà al torneo di ripescaggio. La Spagna ha comunque quattordici giorni per presentare ricorso e la federazione ha diramato un comunicato, incolpando lo stesso Van Den Berg: “Dal momento che questa durissima sanzione si produce come conseguenza di una presunta falsificazione del passaporto del suddetto giocatore, la FER prosegue con il procedimento disciplinare straordinario iniziato a suo tempo e a breve convocherà una conferenza stampa per offrire tutte le spiegazioni che saranno richieste”.
Rugby
Compagno in lacrime, il discorso motivazionale del giovane rugbista
11/05/2022 A 13:45

Smith: "Voglio continuare a far crescere il rugby italiano"

Rugby
Kelly Meafua muore dopo essersi gettato da un ponte
07/05/2022 A 17:06
Rugby
L'Italia vince col Galles ed è quinta al Sei Nazioni
30/04/2022 A 21:59