Scenderanno in campo Francia e Scozia domenica pomeriggio a Parigi. La decisione è arrivata pochi minuti fa, con gli organizzatori del Sei Nazioni che hanno dato il via libera al match, nonostante i tanti casi di Covid-19 nel raduno francese in questi giorni.
I Bleus, infatti, dovranno fare a meno di Antoine Dupont, il miglior francese nelle prime due giornate, Gabine Villiere, Mohamed Haouas, Arthur Vincent, Julien Marchand, Cyril Baille, Peato Mauvaka, Romain Taofifenua, Brice Dulin e il capitano Charles Ollivon. Inoltre, sono risultati positivi anche il ct Fabien Galthié e altri elementi dello staff. Ma nonostante questa situazione d’emergenza il Sei Nazioni ha deciso che il match si giocherà.

Sei Nazioni 2021, Italia-Francia 10-50: gli highlights

Sei Nazioni
SiXter Rugby, Day 5: Di Giandomenico: "Lavoriamo insieme per migliorare"
30/04/2021 ALLE 06:25
Decisivi i tamponi di questa mattina che hanno evidenziato come nessun altro francese sarebbe al momento positivo. Inoltre, il rinvio (di una settimana) avrebbe creato problemi con i giocatori scozzesi che giocano all’estero e francesi che non erano liberi di scendere in campo, perché il prossimo weekend non rientra nella finestra internazionale e i club possono negare di lasciarli liberi per la nazionale.
Ovviamente il match resta ancora a rischio. Perché se nei prossimi giorni dovessero risultare nuove positività il governo scozzese ha già avvisato il Sei Nazioni che negherà il permesso alla Scozia di partire per Parigi e, dunque, il match non si giocherebbe. Ma, al momento, il pericolo è rientrato e Francia-Scozia è in programma per domenica alle 16.

Sei Nazioni 2021, Inghilterra-Italia 41-18: gli highlights

Sei Nazioni
L’Italia sbaglia troppo, l’Irlanda conquista il podio
24/04/2021 ALLE 13:32
Sei Nazioni
L'Italdonne chiude quarta: 5-25 in Irlanda, gli highlights
24/04/2021 ALLE 13:07