Messo in archivio il primo turno del Guinness Sei Nazioni 2021, l’Italia di Franco Smith vola a Twickenham, dove sabato alle 15.15 affronterà l’Inghilterra. Una sfida tra le due formazioni uscite peggio dal primo weekend del torneo continentale, con gli azzurri che si troveranno di fronte una belva ferita in cerca di carne fresca.

Sei Nazioni
Italia-Irlanda in Diretta tv e Live-Streaming
20 ORE FA

La sconfitta di Twickenham con la Scozia non deve illudere. L’Inghilterra è la formazione campione in carica e la qualità della sua rosa è difficilmente da poter mettere in discussione. Certamente la squadra vista sabato non ha impressionato, tutt’altro, e i limiti dei ragazzi di Eddie Jones sono emersi in maniera evidente. Il gioco aggressivo della Scozia ha imbrigliato Farrell e compagni e, come ha sottolineato il tecnico della Rosa Rossa, se hai il 38% del possesso non vai molto lontano.

Italia, un lampo di orgoglio: la meta di Sperandio

L’Inghilterra ha avuto pochi palloni e ha avuto poco tempo nella metà campo scozzese per poter essere pericolosa. Ma, soprattutto, dove l’Inghilterra è stata deficitaria sono stati i punti d’incontro. La Scozia ha vinto più del doppio delle ruck, ma soprattutto gli inglesi hanno perso 4 ruck, contro una sola degli ospiti. Il breakdown è un momento che diventa sempre più importante nel rugby moderno e Jones lavorerà soprattutto su questo aspetto, sapendo anche che nel recente passato è stato uno dei limiti anche degli azzurri.

La Scozia vince a Twickenham 38 anni dopo: la festa con la Calcutta Cup

Sabato si affronteranno anche le due peggiori difese del primo turno. Se l’Italia ha placcato solo con il 75,65% dei placcaggi riusciti, l’Inghilterra è andata meglio, ma restando ancorata a un mediocre 84,9%. Resta il fatto che, comunque, la formazione di Eddie Jones è una delle più forti al mondo e una giornata storta non deve far dimenticare i risultati degli ultimi 15 mesi, dalla finale della Coppa del Mondo in Giappone ai successi nel Sei Nazioni e nella Autumn Nations Cup.

Nel dopo partita il ct dell’Inghilterra non si è nascosto e ha ammesso la pessima prestazione della sua squadra. Ma ha anche già avvisato l’Italia, dichiarando che “la cosa più importante è che ci ritroviamo e troviamo un modo per migliorare la nostra prestazione. Dobbiamo giocare come l’Inghilterra sa giocare e farlo contro l’Italia settimana prossima”. Insomma, gli azzurri si troveranno di fronte un’Inghilterra che non solo vorrà vincere, ma vorrà anche dimostrare sul campo il suo vero valore, portando a casa un successo netto e indiscutibile.

Sei Nazioni 2021, Italia-Francia 10-50: gli highlights

Sei Nazioni
Smith: "L'Italia scende sempre in campo per vincere"
21 ORE FA
Sei Nazioni
Rinviata Francia-Scozia, troppe positività al Covid-19
IERI A 16:18