Importante cambio di sede per il Sei Nazioni femminile. Dopo aver conosciuto il calendario delle azzurre (in campo contro Inghilterra e Scozia), la Federazione ha deciso di rivedere la scelta dello stadio che ospiterà le partite dell'Italia in questa edizione. Non si giocherà più allo stadio Plebiscito di Padova, ma bensì al Lanfranchi di Parma, casa delle Zebre. Il perché? Motivi logistico-sanitaria ha affermato la Federugby, trovando più comoda la struttura di Parma piuttosto che quella di Padova. L'Italia farà il suo debutto nel Sei Nazioni sabato 10 aprile, proprio a Parma, contro l'Inghilterra nella seconda giornata del torneo (alla prima ci sarà riposo). Poi chiuderà il girone con la trasferta a Glasgow contro la Scozia sabato 17 aprile.
Tutto il meglio del rugby LIVE su Eurosport: On Demand e senza pubblicità a metà prezzo per tutto l'anno

Le parole di Innocenti

Sei Nazioni
Francia, niente impresa: il Galles vince il Sei Nazioni
26/03/2021 A 22:03
Padova è stata in molteplici occasioni, negli ultimi anni, una casa accogliente e calorosa per le nostre azzurre e confidiamo possa tornare ad esserlo quanto prima. Ci assumiamo piena responsabilità per le ragioni che ci hanno condotto a questa decisione e attendiamo di poter vedere le nostre ragazze scendere in campo a Parma nelle settimane a venire e regalarci le grandi emozioni che hanno offerto al movimento negli ultimi anni. Ringrazio l’amministrazione di Padova e l’Assessore allo Sport Diego Bonavina, un caro amico mio e del nostro sport, per aver mostrato piena comprensione verso le nostre scelte. [Marzio Innocenti, presidente Federugby]
L'Italia giocherà anche l'ultima partita del torneo allo stadio Lanfranchi di Parma, con le azzurre che affronteranno la 'finalina' in base al piazzamento nel proprio girone contro una tra Francia, Irlanda e Galles.

Scozia-Italia 52-10: gli highlights in 5 minuti

Sei Nazioni
Il calendario del Sei Nazioni donne: l'Italia debutta il 10 aprile
23/03/2021 A 20:41
Sei Nazioni
Sei Nazioni donne: le 30 convocate dell'Italia
22/03/2021 A 23:01