Ancora qualche ora e il Sei Nazioni 2022 andrà in archivio. L'Italia spera di trovare un risultato positivo o, quanto meno, qualche punto dall'ultima sfida del torneo contro il Galles (le formazioni ufficiali). Gli azzurri sono ancora a secco in questa edizione, nonostante la gara contro la Scozia non si da dimenticare completamente ma, in realtà, è dal 2018 che la Nazionale non riesce a fare punti nel torneo. Contro il Galles c'è però un'opportunità, visto che la Nazionale Wayne Pivac ha vinto una sola partita fino ad adesso. Michele Lamaro e compagni riusciranno a invertire la rotta? Ecco il pensiero del capitano dell'Italia alla vigilia della gara di Cardiff.

Una nuova opportunità

Affronteremo un nuovo, importante, match. Sarà una nuova opportunità per noi che vogliamo provare a cogliere. Questo Sei Nazioni ci ha lasciato un po’ di esperienza in più e un gruppo unito. Abbiamo iniziato un percorso ben preciso. Siamo cresciuti in alcune fasi del gioco e in altre ancora dobbiamo mostrare progressi
Rugby
Il XV dell'Italia contro il Galles: maglia da titolare per Capuozzo
17/03/2022 A 14:06

Galles che non ha raccolto quello che meritavano

Rispetto al match dello scorso anno siamo due squadre diverse. Sicuramente il Galles può contare su tanta esperienza, i traguardi che raggiungeranno Wyn Jones e Biggar ne sono un chiaro esempio. Forse in questo torneo hanno raccolto meno rispetto a quello che meritavano. In tutte le partite sono rimasti sempre attaccati al risultato fino alla fine

Michele Lamaro (Italia)

Credit Foto Getty Images

Migliorare l'aspetto difensivo

Contro la Scozia non siamo stati pienamente soddisfatti del lavoro difensivo e abbiamo commesso qualche errore individuale di troppo. Questo aspetto rimane un focus molto importante contro una squadra molto fisica come il Galles

Marin: "Il gioco è migliorato molto, ci dà fiducia"

Sei Nazioni
Marco Zanon, proposta di matrimonio alla sua ragazza post Italia-Scozia
13/03/2022 A 12:56
Sei Nazioni
Chi è Ange Capuozzo, l'azzurro che ha rubato l'occhio contro la Scozia
12/03/2022 A 17:14