L’Italia va a caccia del quarto oro consecutivo ai Mondiali di scherma in corso di svolgimento a Wuxi. La squadra di sciabola maschile (Luca Curatoli, Enrico Berrè, Luigi Samele ed Aldo Montano) scenderà tra poco in pedana per conquistare il titolo iridato contro la fortissima Corea del Sud.
Finalmente gli azzurri si sono presi la loro rivincita sull’Ungheria, sconfiggendo Szilagyi e compagni in semifinale con il punteggio di 45-42. Una bella vittoria che va a riscattare le ultime due sconfitte contro i magiari tra Mondiali (scorso anno ko 45-44 all’ultima stoccata in semifinale) ed Europei (finale persa a Novi Sad).
Una sfida combattuta con gli azzurri che hanno costruito il break decisivo dal 20-19 al 30-22 con un perentorio 5-0 di Samele su Szilagyi e il 5-3 di Curatoli contro Szatmari. Ungheria che ha cercato di rimontare, ma alla fine gli azzurri sono riusciti a conservare il vantaggio.
Adesso per la medaglia d’oro l’Italia dovrà affrontare i numeri uno al mondo della Corea del Sud, che hanno superato per 45-34 la Georgia. Appuntamento su Eurosport 1 alle 12.45!
roberto.santangelo@oasport.it