Adesso è ufficiale: Luigi Tarantino si è dimesso da commissario tecnico della Nazionale italiana di sciabola. A darne notizia è lo stesso ct attraverso un comunicato per Paolo Azzi, presidente della Federazione italiana scherma: "Causa l'insorgenza di motivazioni personali comunico la mia volontà di dimettermi con effetto immediato dalla carica di commissario tecnico".
La risposta della Fis non si è fatta attendere: "Ho appreso della volontà di Tarantino di lasciare l'incarico per motivazioni personali, che rispetto. Ne ho preso atto, ringraziandolo per il lavoro svolto in questi mesi da ct. Ho condiviso con il Consiglio federale la decisione comunicataci dal tecnico, informandone il presidente del Coni, Giovanni Malagò. Nel frattempo siamo già a lavoro per le valutazioni del caso finalizzate all'individuazione di un nuovo responsabile d'arma per il settore sciabola".
Scherma
L'Unione Nazionale Veterani dello Sport ricorda Edoardo Mangiarotti
13/05/2022 A 20:22

Il retroscena

Pochi giorni fa era circolata la notizia della denuncia di Luigi Tarantino per oltraggio a pubblico ufficiale a seguito di una lite in strada a Nola tra l'ormai ex ct e una schermitrice. Lite sedata solamente dall'intervento della polizia.
Scherma
A Madrid l’Italia maschile centra il terzo posto nella prova a squadre di sciabola
08/05/2022 A 15:01
Scherma
Azzurri da sogno in Coppa del Mondo: i fiorettisti fanno tripletta
30/04/2022 A 19:53