Si è appena conclusa la fase di qualificazione del parallelo dello slalom gigante parallelo in Alta Badia, valido per la Coppa del Mondo di sci alpino 2019-2020. A prendere il comando della classifica è il norvegese Aleksander Aamodt Kilde, con il tempo complessivo di 41″76 tra le due discese, davanti ai tedeschi Stefan Luitz e Alexander Schmid, rispettivamente con 41 e 46 centesimi di ritardo.
Quarta posizione per il leader di Coppa del Mondo, il norvegese Henrik Kristoffersen, che ferma il cronometro sul 42″23 al termine della seconda prova (20″81 era il suo crono dopo la prima), a 47 centesimi dal leader, mentre è quinto l’austriaco Roland Leitinger (+0″58). Quattro sono i norvegesi tra i primi dieci, perché al sesto posto c’è Leif Kristian Nestvold-Haugen a 61 centesimi e ottavo è Lucas Braathen a 67. Settima posizione per il francese Alexis Pinturault a 62 centesimi, mentre sono con lo stesso, nono tempo, gli svizzeri Mauro Caviezel e Loic Meillard (+0″68). Particolare interessante: benché le piste rossa e blu siano sostanzialmente identiche, su quella rossa si sono fatte registrare le migliori prestazioni sia nella prima che nella seconda manche.

Vinatzer cade rovinosamente nelle qualificazioni del gigante parallelo

Alta Badia
Rasmus Windingstad festeggia la sua prima volta, male Kristoffersen e Pinturault
23/12/2019 A 20:55
Il capitolo italiani non è felicissimo, con due qualificati su sette alla fase a eliminazione diretta. Si tratta di Hannes Zingerle, 17° a 89 centesimi da Kilde dopo due validissime prove, e Simon Maurberger, 21° ex aequo a 97 centesimi dal capoclassifica. 34°, e secondo degli eliminati, Roberto Nani, con un ritardo di 1″19, mentre chiude 37° Riccardo Tonetti a 1″29. 46° posto per Luca De Aliprandini, a 1″73. Fuori nella prima manche Manfred Moelgg, che è vittima di una spigolata nella seconda parte del percorso, e Alex Vinatzer, che si ribalta rischiando di farsi anche male.
federico.rossini@oasport.it
Alta Badia
Rasmus Windingstad alla prima vittoria in Coppa del Mondo: il gigante parallelo è suo
23/12/2019 A 18:40
Alta Badia
Cade anche Simon Maurberger, parallelo stregato per l'Italia
23/12/2019 A 17:49