Lindsey Vonn vince la discesa libera di Altenmark-Zauchensee, in Austria. La fuoriclasse americana ha chiuso la sua prova con il tempo di 1'46"39, precedendo di 43 centesimi la svedese Anja Paerson e di 98 l'austriaca Anna Fenninger.
La prova più convincente, fino al pettorale numer 17, è quella della svedese Paerson, che mette a segno una manche senza sbavature e rifila ben 55 centesimi alla Fenninger. La Vonn però le rovina la festa, ma Anja non ha nulla di cui rammaricarsi: Lindsey parte forte, ma commette un grave errore lungo il tracciato, con un'uscita da una curva verso destra dalla traiettoria talmente bassa che la spinge quasi contro le protezioni e la costringe a inchiodare per restare in pista. Nonostante questo disastro sfiorato, la velocità della supercampionessa rimane alta e le consente di dare comunque la paga all'esperta svedese.
Maria Riesch, l'altra atleta in lotta per la Coppa del Mondo generale, è quarta, staccata di 1.05.
Beaver Creek, CO
Troppo vento, salta la seconda discesa maschile
13 ORE FA
Daniela Merighetti ed Elena Fanchini chiudono entrambe al nono posto, con lo stesso ritardo di 1"41 dalla vincitrice. Le altre italiane: Johanna Schnarf è 19esima, Elena Curtoni 21esima, Verena Stuffer 36esima, Francesca Marsaglia 38esima, Enrica Cipriani 44esima, Camilla Borsotti 48esima.
Lake Louise
Lara Gut d'orgoglio, seconda nel "suo" Super G
13 ORE FA
Lake Louise
Goggia: "La vittoria in Super G la più bella delle tre"
14 ORE FA